Senza categoria

Un po’ Alan Moore, un po’ Verne, un po’ HPL

Il Capitano Nemo, l’ultimo discendente di una lunga dinastia che per secoli ha combattuto gli Antichi, demoniaci esseri extraterrestri, deve ora fermare l’avvento del più pericoloso di loro.
L’erede di Howard Phillips Lovecraft, il più grande nemico della famiglia Nemo, intende risvegliare il più terribile dei Grandi Antichi, Cthulhu, per scatenare la sua furia sull’umanità.
Fallire in questa impresa significherebbe vedere il mondo ridursi ad una distesa di cibo per gli Antichi, vedere gli umani diventare bestie da macello per nutrire mostruosi dei spaziali.
Un destino peggiore della morte.

Oggi mi concedo il lusso di segnalarvi l’uscita di un collega e di un amico.
Si tratta di Domenico Attianese e del suo Point Nemo, un racconto d’avventura, d’azione e d’orrore.
La storia è stata già proposta anni fa in italiano, ma vede ora la luce in una nuova versione riveduta, corretta e pubblicata per il mercato anglofilo (sì: in inglese).

Point Nemo è una storia che mischia dei personaggi che sembrano usciti dalla Lega degli Straordinari Gentiluomini di Alan Moore alle atmosfere dark e angoscianti del solitario di Providence.
Il risultato è un bel crossover che diverte e invoglia alla lettura di altre storie ambientate in questo scenario. Cosa che puntualmente avverrà, visto che Point Nemo è il capitolo primo della saga Chronicles of the Nemo Dynasty Book, di cui è l’introduzione.

Io, come sapete, adoro questo genere di crossover. Non a caso ritengo che proprio Alan Moore sia uno dei migliori fumettisti in circolazione, e che graphic novel quali Le Rose di Berlino siano delle perle narrative, ancora più dei suoi lavori maggiormente celebrati.
Che un giovane autore nostrano, quale è Domenico, si ispiri a tutto ciò fa soltanto piacere.

Se vi interessa lo trovate qui.


Articolo di Alex Girola: https://twitter.com/AlexGirola
Segui la pagina Facebook di Plutonia: https://www.facebook.com/PlutoniaExperiment/
Segui il canale Telegram di Plutonia: https://telegram.me/plutonia
Pagina autore: amazon.com/author/alessandrogirola
Sostieni il blog con un caffè: ko-fi.com/alessandrogirola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.