Stronzo, ci vuoi guadagnare!

Ciclicamente torna la polemica sui creatori di contenuti che cercano di monetizzare ciò che pubblicano online: articoli, video, podcast, foto (etc).
Ogni volta c’è sempre qualche GENIO che punta il dito e urla: “merdaccia, ci vuoi guadagnare! Internet deve essere gratuito e liberohhh!
Visto che recentemente sono stato testimone di tre episodi del genere, rimanendo disgustato in ciascuna occasione, ho ritenuto giusto opportuno tornare in argomento, conscio che non servirà a una mazza.
Ma vuoi mettere lo sfogo?
Buona visione.


👉 Articolo di Alex Girola: https://twitter.com/AlexGirola
👉 Pagina Facebook: https://www.facebook.com/PlutoniaExperiment/
👉 Segui il canale Telegram di Plutonia: https://telegram.me/plutonia
👉 Pagina autore: amazon.com/author/alessandrogirola
👉 Pagina Ko-fi: https://ko-fi.com/alessandrogirola
👉 Canale YouTube: www.youtube.com/AlessandroGirola

Un commento

  1. Ciao Alex, concordo in pieno con quello che dici. Io sono tremendamente più indietro di te su tanti aspetti però ho scelto che per me era giusto comunque dare un valore al tempo che impiego nel produrre materiale, dal semplice post del blog al racconto o a materiale per GdR. Dato che è prassi che tutto sia sempre gratis si da per scontato che lo sia ovunque. Io non credo che sia giusto. Non è una scelta che deve essere giudicata, semplicemente se uno non è interessato a lasciare “una mancia”, può passare al blog successivo senza stare a fare tante storie.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.