libri · riflessioni · zombie

Zombie rinascimentali clonati

Sto leggendo questo romanzo, Leonardo da Vinci – Il Rinascimento dei morti.Una bella storia che mischia la giusta dose di ucronia alla classica trama da zombie apocalypse. In più c’è Leonardo, che è un personaggio carismatico, ottimo per qualunque romanzo a sfondo storico (compresi quelli con le varianti di uno o più elementi fantastici).Vi consiglio… Continue reading Zombie rinascimentali clonati

libri · recensione · recensioni

Il librogame sulla Brexit

Tu sei il primo ministro inglese, e ti trovi nella spiacevole condizione di dover gestire gli effetti della Brexit.Hai soltanto due anni per negoziare l’uscita da un trattato (quello europeo) costruito nel corso di quattro decenni. Gli ostacoli da affrontare sono molti. Il tuo gabinetto è indisciplinato, il tuo partito è attraversato da correnti in… Continue reading Il librogame sulla Brexit

cose quotidiane · doom · riflessioni

La qualità percepita

Stavo scrivendo questo articolo quando l’amico Davide ha pubblicato un post di argomento affine: questo. Bella cosa, la sincronicità.In realtà io vado a parare da altre parti, ma in fondo tutto è collegato.Mi ricollego alla recensione che ho scritto un paio di giorni fa, a proposito dalla serie You, di cui ho parlato bene (leggetela,… Continue reading La qualità percepita

recensione · recensioni · scrittura · serial tv

Un cattivo scritto bene

Joe Goldberg, proprietario di una libreria di New York, si innamora di una giovane donna di nome Beck, una sua cliente, nonché aspirante scrittrice. Il suo amore, però, si rivela una vera e propria ossessione, tanto da trasformare Joe in uno stalker e in un assassino. E non è la prima relazione sentimentale che Joe… Continue reading Un cattivo scritto bene

riflessioni · scrittura · top five e classifiche

Lo scrittore: Internet vs Realtà

C’è un modo piuttosto comune di esprimersi online, da parte degli scrittori più o meno noti. Oddio, anche da quelli ignoti, a dire il vero.Memori della massima “Comportati sempre come se fossi un figo, perché la gente ti tratterà come un vincente” (ed è una massima vera, che trovate su quasi tutti i manuali motivazionali),… Continue reading Lo scrittore: Internet vs Realtà

cose quotidiane · doom · riflessioni

Peccato per quei tatuaggi

Non ho tatuaggi ma adoro i tatuaggi.La cosa non è senza senso: a voi non capita mai, che no so, di avere una passione per le auto di lusso ma non di non poterle o non volere acquistarle? Oppure: quanti amano il calcio o il tennis, ma non praticano questi sport?Ok, forse sono i paragoni… Continue reading Peccato per quei tatuaggi

cose quotidiane · doom · riflessioni

Questa cosa dell’élite vi sta sfuggendo di mano

Anche un evento innocuo come il Festival di Sanremo è servito, come è noto, a inasprire il contrasto tra il cosiddetto “popolo” e la presunta élite.I fatti sono noti, a meno che viviate su Urano: il vincitore del Festival, Mahmood, si è imposto sul secondo classificato, Ultimo, grazie alla giuria di qualità, che ha ribaltato… Continue reading Questa cosa dell’élite vi sta sfuggendo di mano