Libri del fantastico per l’estate 2013

libri-estate-2013

Tutti parlano – giustamente – dei film che usciranno nei prossimi tre mesi estivi, allietando una stagione solitamente fatta di afa, poca voglia di fare qualunque cosa (tranne respirare, bere e sudare). Si vede che odio l’estate?
Tuttavia è giusto anche dare spazio ai romanzi che ci aspettano sotto l’ombrellone (ma anche altrove), e la cui pubblicazione è prevista da qui a luglio. Vi segnalo soltanto dei titoli in lingua inglese, perché nei progetti editoriali italiani riesco a trovare ben poche attrattive. La speranza, al solito, è che qualcuno pubblichi questi romanzi anche per il pubblico nostrano.
Perché se vi dico di imparare a leggere in inglese mi date dello snob, vero?
Comunque sia, questo post prende spunto dalla sempre ottima webzine IO9. Se non la conoscete… beh, è tempo di rimediare.
NB: Si tratta di titoli un po’ anomali rispetto a quelli che leggo di solito, pur appartenendo alla grande famiglia del “fantastico”. A volte variare fa bene.

Libri per l’estate 2013

Gwenda Bond
Gwenda Bond

The Woken Gods
di Gwenda Bond
(uscita prevista per luglio)

La storia di questo romanzo prende spunto da un’idea di per sé semplice ma intrigante: cinque anni fa gli Dei di molti pantheon vecchi e nuovi sono comparsi sul nostro pianeta e da allora non se ne sono più andati.
Kyra, la protagonista, viene coinvilta in una strano gioco, che la porterà alla ricerca di una potente reliquia egizia.
Urban fantasy, Neil Gaiman… i paragoni nobili si sprecano. Ne varrà la pena?

Neptune's Brood

Neptune’s Brood
di Charles Stross
(uscita prevista per luglio)

Un nuovo romanzo di Charles Stross, che più di altri ha ereditato il ruolo di autore di space opera, la fantascienza con le astronavi che piace tanto anche a molti lettori italiani.
Nel futuro descritto in questo libro l’umanità si è quasi estinta ed è stata rimpiazzata da dei robot metaumani, che però sono minacciati da una nuova, misteriosa entità, l’Atlantis Carnet.

Ocean

The Ocean at the End of the Lane
di Neil Gaiman
(uscita prevista per giugno)

Questo è un romanzo molto atteso, visto che c’è in ballo un autore che piace alla maggior parte dei lettori del fantastico. In una storia pensata per il pubblico adulto Gaiman ripercorre la vita del protagonista, che non ricorda più che gli è successo all’età di sette anni, ma che ora sembra in grado di ripercorrere con la memoria, alla scoperta di segreti ancora più grandi (l’universo precedente al Big Bang? Come hype non mi pare leggero).

Shining Girls

The Shining Girls
di Lauren Beukes
(uscita prevista per giugno)

Lauren Beukes è un’ottima scrittrice sudafricana di cui non ho ancora avuto modo di parlare, ma che prima o poi comparirà su questo blog. Forse succederà con questo The Shining Girls, che parla di un serial killer in grado di viaggiare nel tempo, collezionando giovani vittime. Finché una di loro sopravvive e decide di trovare un modo per dare la caccia al cacciatore…

Omens

Omens
di Kelley Armstrong
(uscita prevista per agosto)

Mischiando due elementi già trattati in questo articolo – urban fantasy e serial killer – otteniamo questo Omens, che ci viene segnalato come un romanzo interessante, con una protagonista che scopre di essere stata adottata da dei genitori serial killer dotati di strani poteri e abilità fuori dal comune. Troppa carne al fuoco? Chissà. L’importante è che sia cotta bene.

Lafferty_ShamblingGuidetoNYC-TP-200x300

The Shambling Guide to NYC
di Mur Lafferty
(uscita prevista in questi giorni)

Una giovane scrittrice non si rende conto di essere stata ingaggiata da una casa editrice gestita da mostri (il che non è forse una spledida metafora della realtà?). Il suo incarico sarà quello di scrivere una guida su una città popolata principalmente da non morti, e al contempo si troverà nel bel mezzo di una potenziale guerra civile tra la fazione umana di questa New York infernale e quella mostruosa. La nostra giovane Zoe sarà in grado di cavarsela, e al contempo riuscirà a produrre ciò che i suoi datori di lavoro (un vampiro e la Dea della morte) si aspettano?

– – –

(A.G. – Follow me on Twitter)

12 commenti

  1. Aspetto il nuovo libro di Gaiman con trepidazione, è un autore che mi piace moltissimo!
    Molto interessante anche “The shining girls”, la trama mi intriga molto.

    Per quanto riguarda future traduzioni italiane… Gaiman sarà sicuramente tradotto; anche la Armstrong, forse, perché stanno già traducendo altre due serie scritte da lei. Per quanto riguarda gli altri… chissà! Non resta che aspettare e scoprire 🙂

  2. In inglese ho letto uno dei romanzi della Torre Nera ma la mia “traduzione” a orecchio forse ha reso quel libro fin troppo fantasioso.

  3. Conosco solo Gaiman e Stross (per fama). L’unico di Gaiman che ho letto, “Smoke and Mirrors”, mi ha convinto a metà, ma non era un romanzo e forse non era materiale abbastanza omogeneo da piacermi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.