Segnali di fumo: Vedove, Tao e Zombie

Milla Jovovich

Per una serie di problemi tecnici, irrisolvibili in tempi brevi, siamo costretti a posticipare di nuovo l’uscita del capitolo 18 di HPL 300. Oltre a chiedervi scusa per il ritardo, vi preghiamo di pazientare. Prima o poi arriverà (così come arriveranno gli altri due capitoli, per concludere in bellezza questa esperienza letteraria condivisa).
Questo mercoledì va quindi in onda un nuovo articoletto riguardante i “segnali di fumo”. Ossia, in parole più semplici, dei consigli di lettura per appassionati della narrativa di genere (e affini).
Rubrica, questa, che ha sostituito quella che curavo per Thriller Magazine. Purtroppo il tempo a mia disposizione è limitato, visto che mi sto impegnando soprattutto nella scrittura di narrativa. Per questo motivo ho dovuto limitare le collaborazioni esterne a Plutonia.
Ciò non mi impedisce però di segnalarvi un bel po’ di cose apprezzabilissime, da acquistare al volo.

La Vedova
(di Marco Siena)

La vedova

“Nei favolosi anni ’90, a Presello, paesino nel culo della provincia modenese, se moriva la donna più ricca della zona, il funerale era un evento importante. Se il suo cadavere, pochi giorni dopo la sepoltura, scompariva, beh, questo superava ogni cosa accaduta finora.”

Una novellette horror ispirata ai film degli anni ’80 e ’90, ambientata in un paese immaginario dell’Italia settentrionale. Tre ragazzi, il furto di un cadavere e la scomparsa di una bambina, in una storia di horror classico, dove i mostri sono dietro all’angolo e non ci accompagnano al ballo di fine anno.

Un piccolo gioiellino horror-rurale (o forse in questo caso ci sarebbe da parlare di “horror di provincia”), che omaggia le atmosfere dei film degli anni ’80 e primi anni ’90.
Abbiamo il gruppo di ragazzi che si trova ad affrontare l’ignoto, senza dimenticare di vivere la loro età, tra amori, sogni per il futuro e le tipiche disillusioni che la provincia italiana può radicare nell’animo di qualunque giovane.
Ricco di richiami alle atmosfere dei begli anni che furono, La Vedova è un racconto che ricorda molto “Notte Horror” con Zio Tibia, oppure una qualche bella puntata di quel telefilm horror che faceva da contraltare a Twilight Zone, vale a dire Un salto nel buio.

Link per l’acquisto.

Il Tao e la Top100 di Amazon
(di Davide Mana)

Il Tao

Raccolti e commentati dal generale Wang Jingze, da quindici secoli i 36 Stratagemmi sono considerati la summa della strategia in tempo di pace e in tempo di guerra.
È possibile applicare l’antica saggezza del generale Wang alla vendita degli ebook?

“Il Tao e la Top100 di Amazon” contiene informazioni, suggerimenti e strategie basati su anni di esperienza, su decine di decine di discussioni e confronti, su di una estesa bibliografia, e sullo spirito strategico di uno dei più subdoli, pragmatici e spietati condottieri di tutti i tempi.
Poco importa che sia morto da mille e cinquecento anni.

Affilate le vostre armi.
Radunate le vostre truppe.
Studiate il vostro nemico.
Scalate le classifiche di Amazon.

Un ebook arguto, simpatico e ricco di ottimi consigli per vendere il proprio ebook in modo consapevole, vincente e… spietato.
Con buona pace di tutti i finti guru del Web che si dicono scrittori e blogger, ma il cui curriculum è vuoto o – nel migliore dei casi – fasullo come una banconota da tre euro.
Acquisto obbligato, se siete autori digitali.

Link per l’acquisto.

Domani. Cronaca del contagio: 34
(di Massimo Spiga)

Domani

Est Europa. Andrea Malerba è assistente in una troupe inviata in Bulgaria per un servizio giornalistico incentrato sulle centrali nucleari dismesse. Un lavoro di routine, senza grandi emozioni, sempre in bilico tra precariato e licenziamento. Andrea non sa però che quel viaggio, iniziato come tanti altri, presto si trasformerà in un incubo di sangue e disperazione. Giunti a Bucarest, affittata la macchina, presa la strada per la località di Belene il gruppo comincerà un’odissea senza fine in cui l’unico imperativo sarà sopravvivere all’epidemia di zombie che all’improvviso sconvolge ogni cosa. Con Domani. Cronaca del contagio inizia la raccapricciante avventura di un uomo qualunque catapultato in un mondo travolto dall’apocalittico ritorno in vita dei morti.

Forse non siamo al cospetto di un romanzo (breve) stilisticamente impeccabile, né di un prosatore sopraffino, tuttavia questo Domani: cronaca dal contagio è una storia di zombie diversa dalle millemila trame tutte uguali, che abbondando nella categoria horror di Amazon.
L’autore deve aver pensato/cercato, come ho fatto io col mio Zona Z, di svecchiare un poco la tematica zombesca. Con questo romanzo, che mischia elementi classici, soprannaturale e cospirazioni vagamente ispirate a Resident Evil, ci riesce in parte.
Di sicuro non ci si annoia, il che a me è bastato.

Link per l’acquisto.

– – –

(A.G. – Follow me on Twitter)

Segui la pagina Facebook di Plutonia Experiment

Un commento

  1. Grazie per la segnalazione!
    E poi dai, non sono neanche così spietato… il fatto che io usi come traccia i precetti di uno dei più inammissibili cialtroni della storia cinese non significa che io abbia abbracciato la sua filosofia.
    Non completamente, per lo meno 😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...