Maciste contro Gamera (ebook)

cover

Maciste contro Gamera
di Alessandro Girola
Copertina di Giordano Efrodini
Editing a cura di Miss Marvel
115 pagine circa, 0,99 euro
Disponibile sul Kindle Store

Sinossi

1546 d.C
Nuovo Mondo

Il capitano Martin de Valdivia è uno dei tanti hidalgo attirati dalla prospettiva di impossessarsi dei tesori delle tribù inca sottomesse alla corona di Spagna.
La spedizione che ha organizzato si spingerà in una zona poco esplorata della cordigliera delle Ande, alla ricerca del fantomatico Tempio della Tartaruga.
Oro, misteri e segreti attendono i conquistadores di de Valdivia e il confessore spirituale della compagnia, l’ambiguo padre Zambrano.
Maciste, catapultato dagli Dei dei Sogni in un nuovo viaggio nello spazio e nel tempo, si aggrega al piccolo contingente dell’hidalgo. L’eroe non sa perché gli Oneiroi lo hanno mandato lì, ma le visioni indotte da Morfeo riguardano indubbiamente il Tempio della Tartaruga.
Dove – si dice – vive il leviatano venerato dalla tribù perduta dei Tejo… 

Presentazione

Dopo un anno e qualche mese d’attesa tornano Le Imprese di Maciste. Lo fanno con il quarto volume, che è poi idealmente il primo della seconda e ultima trilogia che riguarda il nostro forzuto eroe.
Vagabondo, crononauta, involontario campione degli Dei dei Sogni, il mio Maciste è un’attualizzazione di quello classico, visto decine di volte nei vecchi film peplum.

Dopo aver incontrato Freud, l’Innominato manzoniano e una versione nazista del Dio norreno Thor, l’eroe dal passato misterioso, Maciste si trova ad avere a che fare coi conquistadores spagnoli, alla ricerca del tesoro del Tempio della Tartaruga. Avventura in cui – è facile intuirlo – incontrerà il temibile mostro Gamera, forse il kaiju più noto, dopo Godzilla e King Kong.

Se questo mix può sembrare improbabile – i conquistadores, Maciste, Gamera – vi posso assicurare che tutto si amalgama in una trama di senso compiuto, anche se ardita in quanto a fantasia e a libertà creativa.
Del resto la saga delle Imprese l’ho concepita così fin da principio: seria (niente bizarro fiction!) ma coraggiosa, senza limiti di ambientazioni, di citazioni e di guest star di spessore. Potremmo definirlo new weird, anche se le etichette sono – come sempre – limitanti.

A proposito di guest star: Gamera si prestava benissimo allo scenario che avevo in mente al momento di iniziare la stesura di questo quarto volume. Inoltre è un “personaggio” libero da copyright (tranne per quel che concerne la realizzazione di nuovi film), quindi sembrava proprio chiamarmi, evocarmi.
E io ho risposto al suo appello.

Anche questo volume, come quelli già pubblicati, è legato all’universo narrativo di 2MM Darkest.
Maciste contro Gamera – pur facendo parte di una saga – può essere anche considerato un racconto autoconclusivo e può venir letto senza conoscere i racconti precedenti.

⇒ Compra Maciste contro Gamera

L’ebook è in promozione a prezzo di lancio (0,99 euro) per il solo mese di febbraio!

Nota Tecnica

Al momento l’ebook è disponile solo sul Kindle Store di Amazon.
A chi è in possesso di tablet o smartphone con altri sistemi operativi, consiglio di scaricare le applicazioni gratuite che permettono di leggere ebook acquistati sul Kindle Store su eReader non legati in alcun modo ad Amazon.

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...