libri

Il sangue degli angeli (di Davide Cassia)

 

Il sangue degli angeli
di Davide Cassia
Autoproduzione
0.99 euro – Formato ePub o Mobi
Link per il download

Sinossi

È possibile rilevare, circoscrivere e stoccare un entità ultraterrena? Seguendo le teorie del dottor Venceslav lo scienziato Filippo Redoli ha progettato e assemblato delle apparecchiature in grado di farlo. In collaborazione con Giorgio Parca, esperto di sistemi hardware e software, e Paolo Macchia, ex soldato, catturano fantasmi, proprio come nel film Ghostbusters, e li vendono a un misterioso personaggio: l’occultista Markus Dragoner.
L’ispirazione al film è solo uno spunto, perché il parallelismo con la pellicola è solo iniziale e marginale, poiché vira ben presto verso toni più scuri, puntando verso l’horror, il thriller, l’urban fantasy.

Commento

Davide Cassia è un autore di genere che da anni frequenta il frizzante sottobosco dell’editoria autoprodotta e della microeditoria superspecializzata.
In passato mi è già capitato di leggere qualcosa di suo, divertendomi. Ora, dopo qualche anno, mi sono trovato davanti questo nuovo romanzo e non ho potuto fare a meno di comprarlo.

Il sangue degli angeli è un horror investigativo che fa ampi, chiari e abbondanti omaggi a una pietra miliare del cinema, Ghostbusters. L’inizio “replica” la scena d’apertura del film, i personaggi stessi richiamano in qualche modo i mitici acchiappafantasmi. La professione che svolgono è, appunto, quella di dare la caccia agli spettri.
Non siamo però di fronte a una volgare imitazione, né alla fan fiction più scontata.
Al contrario, il romanzo di Cassia parte da questa base ma mischia presto le carte, ibridandosi con altri omaggi (L’Esorcista, 28 giorni dopo etc etc), senza però perdere un’atmosfera da urban fantasy light, dovuta soprattutto all’ambientazione sfumata, l’immaginaria città di Marina, e alla mancanza quasi totale di infodump.

Dialoghi ben riusciti, personaggi simpatici, anche se un po’ stereotipati, ritmo veloce, misteri e azione. Il sangue degli angeli è un romanzo che si fa leggere in un paio di serate e che regala buone impressioni e la giusta dose di divertimento. Anche il “cattivo” della situazione, Markus Dragoner, è intrigante e carismatico, anche se poteva essere sfruttato ancora meglio.
Proprio il finale, cruccio di molti autori, poteva essere rivisto e migliorato (pur non essendo deludende), forse anche ampliato. Tra l’altro il gruppo di acchiappafantasmi di Marina si presta a un seguito e spero che Cassia metta in conto di lavorarci su.

Pur essendo un’autoproduzione si nota la mano esperta dell’autore. Il risultato finale è molto più godibile del 90% di romanzetti urban fantasy young adult che traboccano dagli scaffali delle grandi librerie. In più costa un misero euro, è senza DRM ed è disponibile in duplice formato: ePub e Mobi.
Dategli una chance, ne vale la pena. Non diventerete certo poveri e investirete su una bella storia che si fa leggere con divertimento.

3 risposte »

  1. …e la coda delle cose da leggere si allunga ….
    ogni anno spero di sfoltirla un po’ nell’estate, ma se poi mi ci aggiungi questi piacevoli imprevisti!?;)

    -Simo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.