Le ospiti di Plutonia: Maddalena Corvaglia

Il discorso seguente sarà ben lontano da intellettualismi di sorta, perciò se siete lettori con la puzza sotto il naso o con strane idee di cosa un blog letterario non dovrebbe trattare, beh, fermatevi qui.
Ci siete ancora? Bene, allora andiamo avanti.
Di Elisabetta Canalis abbiamo già parlato ampiamente. Oggi vi propongo una monografia della sua storica sparring partner, Maddalena Corvaglia. Insieme, Ely e Maddy compongo la coppia di migliori Veline di sempre. Non è mia intenzione discutere il ruolo sociale della Velina, né il modo in cui questo ruolo ha assunto un significato quasi tetro (e politico), in questi ultimi anni. So soltanto che nel periodo Canalis-Corvaglia si trattava di un’icona frizzante, ammiccante, scevra da tristi selezioni televisive come quella vista quest’estate su Canale 5.
Per tutto il resto vale il solito discorso: vivi e lascia vivere.
Torniamo alla mia ospite odierna, forse è meglio. Maddalena, nata a Galatina nel 1980. Velina bionda dal 1999 al 2002, diventa poi una showgirl eclettica, saltando di programma in programma (Sanremo Lab Giovani, Operazione Trionfo, Stranamore, Scalo 76). Posa per il calendario senza veli di Max, nel 2007. Ed è un bel calendario.
Nel 2011 sposa il chitarrista Stef Burns. Il 28 settembre dello stesso anno diventa mamma per la prima volta.
Per me è e rimane una dei volti più simpatici (e carini) della nostra TV. E’ anche un po’ sottovalutata, vedendo le complete incapaci che conducono le più disparate trasmissioni. Forse è troppo poco maliziosa per la media nazionale? In ogni caso per me questo rimane un pregio.
Potete seguirla su Twitter, dove tra l’altro parla spesso di una delle sue passioni, le moto. E ora qualche bella foto!

Le altre ospiti di Plutonia

(A.G. – Follow me on Twitter)

5 commenti

  1. Una delle migliori bionde. Io in genere preferisco le bionde alle more, e tra le veline le hanno sempre beccate male le bionde 😦 A parte la Barolo che era molto carina. Giorgia Palmas comunque batte tutte!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...