libri · Senza categoria

Valter Binaghi: un ricordo personale

valter binaghi

Apprendo solo ora, con molta tristezza, della morte di Valter Binaghi.
Insegnante, musicista, ma soprattutto scrittore, ci lascia a soli 56 anni. Quel “soprattutto scrittore” è una considerazione mia, perché di libri di Valter ne ho letti diversi, trovandoli tutti molto belli.
Su tutti ricordo con infinito affetto I tre giorni all’Inferno di Enrico Bonetti, cronista padano. Un romanzo intenso, fantasioso, agrodolce, visionario.
Valter meritava molta più visibilità, nel panorama editoriale triste e scialbo che caratterizza il nostro paese. 
Talento puro, fine narratore e persona di grande e trasversale cultura, Valter ci lascia prematuramente. Di lui conservo, oltre ai romanzi, vecchie mail scambiate ai tempi delle mie prime recensioni letterarie che lo riguardavano.
A voi consiglio di recuperare i suoi libri, meritevoli e singolari, mai banali, mai scontati o senz’anima.
Che la terra ti sia lieve, Valter, e grazie per le belle storie.

3 risposte a "Valter Binaghi: un ricordo personale"

  1. lo ho imparato ad apprezzarlo per i suoi interventi in internet, una di quelle teste originali e coerenti con cui vale la pena confrontarsi (uso il presente, perchè almeno ciò che è scritto rimane). Riposi in pace e possa trovare il Dio in cui credeva.

  2. Non lo conoscevo, né come autore né come persona, ma la scomparsa di una persona che aveva evidentemente delle cose da dire, e ad una così giovane età, è comunque devastante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.