Mondiali ucronici del 1876

steampunk soccer

Mi sono voluto divertire.
Tempo di mondiali (che, lo avrete capito, da queste parti piacciono). Perché quindi non giocare un po’ coi mondi che ho creato in questi anni, esplorandone il lato sportivo?
Ed ecco che mi sono immaginato il mondo de I Robot di La Marmora e de I Mecha di Napoleone III, pacificato dopo la guerra contro gli alieni Nekton.
Attenzione: non è detto che lo scenario che sto presentarvi sarà quello scoprirete a fine trilogia. Diciamo che è una possibilità, nata in una serata in cui la fantasia galoppava veloce. Magari si tradurrà in realtà, nel terzo capitolo della saga, magari no.
Fatta questa premessa, mi sono immaginato un’edizione del mondiale del 1876. Grazie alla tecnologia aliena “cannibalizzata” dai terrestri, la tecnologia ha bruciato le tappe, un po’ i tutti i campi: scientifico, bellico, tecnologico. E, perché no, anche sportivo.
Sicché immaginatevi stadi e strutture paragonabili più o meno a quelle dei mondiali di Francia 1938.
Mondiali steampunk, in un certo senso.
Ovviamente gli Stati esistenti nel 1876 (per di più ucronico!) sono piuttosto diversi da quelli attuali. Io sono partito dalla lista degli Stati del 1864, anno in cui hanno inizio le vicende della saga di La Marmora, e ho ricavato le sedici partecipanti alla fase finale del Mondiale.
Ecco il risultato.

Mondiali del Belgio 1876

Partecipanti: 16
Città ospitanti: 6
Prima fase a gironi da quattro squadre ciascuna. Passano le prime due di ciascun girone.

La prima del girone 1 affronta la seconda del girone 2 (Partita Q1)
La prima del girone 2 affronta la seconda del girone 1 (Partita Q2)
La prima del girone 3 affronta la seconda del girone 4 (Partita Q3)
La prima del girone 4 affronta la seconda del girone 3 (Partita Q4)

La vincente della Q1 affronta in semifinale la vincente della Q2
La vincente della Q3 affronta in semifinale la vincente della Q4

Girone 1

Uruguay vintage

Girone 2

England vintage

Girone 3

Brazil vintage

Girone 4

Italy vintage

I paesi citati sono tutti storicamente esistiti. Cliccate sui link, se non ci credete.
A questo punto sarebbe bello ricavare una sorta di racconto di questa edizione ucronica dei mondiali, ma non credo di averne il tempo. Però qualche considerazione sparsa, sempre per amore del gioco, voglio farla.
Per esempio: quali sono le nazionali favorite?
Per fare dei nomi bisogna ragionare su due binari paralleli: il livello di sviluppo di questi paesi nel 1876 (pur considerando l’importante variante ucronica), e gli attuali valori calcistici.

Io direi che le grandi favorite alla vittoria finale sono principalmente quattro: Impero del Brasile, Belgio (paese ospitante), Regno d’Italia e Uruguay.
In seconda battuta ci sono il Regno Unito, l’Austria e il Regno di Prussia.
Possibili sorprese: Paesi Bassi e Persia.
Squadre “cenerentola”: Belucistan e Buganda.

Ma la palla è rotonda (cit) e tutto può succedere.

Sullo sfondo dei mondiali potrebbe poi esserci di tutto: spionaggio internazionali, rivalse nazionaliste, resa dei conti di vecchie questioni ancora aperte (tra Italia e Austria, tra Regno Unito e Transvaal, tra Belgio e Regno di Prussia etc etc).

Ecco, io mi sono divertito abbastanza.
Spero di avervi fatto trascorre un quarto d’ora altrettanto… fantasioso.

– – –

(A.G. – Follow me on Twitter)

Segui la pagina Facebook di Plutonia Experiment

10 commenti

  1. post meraviglioso. certo l’assenza della francia è una grande sorpresa…vedrei bene il regno unito con parecchi giocatori prelevati dalle colonie. il doping poi potrebbe essere dietro l’angolo.

  2. Lo scrittore argentino Osvaldo Soriano ha scritto parecchi racconti (peraltro tutti simpaticissimi da leggere) ambientati nel mondo del calcio. In uno di questi racconta il mondiale del 1942, che in realtà non si giocò causa guerra, e che lui mmagina disputato fra squadre di dilettanti di varie nazionalità in Argentina. Uno dei racconti più demenzialmente divertenti che abbia mai letto. Ne hanno tratto anche un mockumentary in cui gli attori imprsonano alcuni dei giocatori (ormai invecchiati) che rievocano quell’ipotetica coppa del mondo. Stupendo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...