Le ospiti di Plutonia: Anna Falchi

anna falchi 1

Ciascuno di noi uomini ha una lista di dive – attrici o quant’altro – che riguarda quelle donne celebri che durante l’adolescenza hanno contribuito al nostro svezzamento.
No, ok, detta così può sembrare un po’ brutale, ma non lo è. Anzi: credo che, nell’immaginario maschile, queste dive svolgano in qualche modo una funzione sociale, un approccio all’erotismo ben lontano da certi eccessi volgari e pornografici.
Per quanto si tratti di suggestioni del tutto soggettive, ci sono donne che rappresentano la sensualità per intere generazioni di ragazzini. Superfluo citare le grandi del passato, dalla Monroe a Rita Hayworth, passando poi a Farrah Fawcett, Kim Basinger, Carol Alt etc etc.
Nella mia generazione – o forse sarebbe il caso di dire “nella mia esperienza” – questa diva è italianissima e si chiama Anna Falchi.
Bellezza bionda, carnale e al contempo statuaria, ha rappresentato un sogno erotico per molti miei coetanei.
Che poi in realtà Anna è una romagnola (metà finlandese, per dirla tutta) verace, e quindi simpatica e passionale, ma ha quell’aspetto fisico giunonico e perfetto che riconduce sì all’eros, ma anche a un senso di atavico rispetto.
Anna è ancora oggi bellissima, più donna e meno vamp.
Tra l’altro ora è una “collega” blogger, padrona di casa del sito Mammabig. Instancabile, eclettica, molto presente in Rete.
E sensuale. Ma questo l’ho già detto, vero?

Anna Falchi gallery

Le altre ospiti di Plutonia

(A.G. – Follow me on Twitter)

11 commenti

  1. Me la ricordo su non so quale copertina di Max (a proposito, ma esce ancora?): vestita solo di un paio di mutandine nere, le mani a coprire il petto, lo sguardo voluttuoso ma non volgare in camera: una bonona sontuosa, se mi passi il termine.
    E, metà culpa, l’avevo quasi dimenticata.
    Grazie, dunque.

    1. Quel numero di Max ce l’ho ancora… ai tempi proponevano servizi fotografici per cui valeva la pena spendere qualche soldo. Anna era ospite fissa… e quella copertina era a dir poco conturbante.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...