Kaijumachia – Tigre Blu (ebook)

tigre-blu-cover-2-0

Kaijumachia – Tigre Blu (La guerra dei kaiju, volume 2)
di Alessandro Girola
novelette
Editing di Miss Marvel
Copertina di Alessandro Girola e Chiara S.
20.000 parole circa, 1,99 euro
Disponibile su Amazon

Sinossi

La guerra tra i kaiju e il genere umano prosegue senza soste.
I mostri giganti, sfuggiti al controllo degli scienziati li hanno clonati, ricavando il DNA da antichi e misteriosi fossili, stanno vincendo.
Dotati non solo di una forza incredibile, ma anche di poteri soprannaturali, i kaiju hanno devastato eserciti e distrutto intere aree del pianeta. Le poche battaglia vinte dagli umani hanno richiesto l’utilizzo di armi atomiche, con gravi conseguenze per l’ecosistema terrestre.

Tuttavia c’è anche chi ha sfruttato la situazione per consolidare il proprio potere.
La Russia di Putin, pur avendo perso le appendici dall’impero, ha preso possesso di alcuni paesi confinanti, tra cui la Georgia, affidata a un governo-fantoccio.
Ma non tutto fila per il verso giusto. La resistenza georgiana si è arroccata sui monti del Caucaso, minacciando i collegamenti tra le due nazioni. Come se non bastasse uno dei kaiju più pericolosi, Garuda, ha fatto la sua tana sul monte Elbrus, diffondendo nell’intera regione l’infezione micotica di cui è portatore.

Mosca non può temporeggiare.
Il presidente invia un corpo di spedizione, col compito di eliminare gli insorti e di ripristinare i collegamenti via terra tra Russia e Georgia.
La fanteria e i carristi riescono ad avere la meglio sui ribelli del Caucaso, ma non hanno fatto i conti col proliferare degli ectoparassiti generati dai rifiuti organici di Garuda, i Suparna.
Caduti in agguato, i russi vengono dispersi e decimati.
Il T-90 del tenente Kakalin si trova isolato dal resto della colonna e minacciato dai voraci Suparna. Quando tutto sembra perduto, una creatura misteriosa salva l’equipaggio da morte certa. Si tratta di una tigre blu lunga quasi cinque metri, non appartenente ad alcuna specie animale nota agli zoologi.

Solo seguendo la tigre, Kakalin e i suoi due compagni possono sperare di uscire vivi dalla cengia in cui sono precipitati.
Ma perché il superbo felino sembra aiutarli?
E, soprattutto, si tratta davvero di un alleato, o le sue motivazioni nascondono una sorte peggiore di quella che i russi farebbero, cadendo tra le grinfie dei Suparna?

Presentazione

Tigre Blu è il secondo romanzo breve autoconclusivo ambientato nel setting di Kaijumachia.
Il ciclo narrativo si apre col volume I Mostri di Roma e proseguirà con altre novelette, nel medesimo formato.
È possibile che i personaggi (umani e mostri) dei vari romanzi ricompaiano anche in altre storie della saga, ma ho comunque cercato di garantire l’indipendenza dei singoli volumi, di modo che possiate goderveli anche separatamente.
Nel primo romanzo vengono esposte alcune informazioni che stanno alla base del mondo di Kaijumachia, quindi sarebbe comunque opportuno leggere i due ebook in ordine di pubblicazione.
Per questo motivo ho messo il volume uno in offerta a 0,99 euro, nonché disponibile per la lettura gratuita tramite Kindle Unlimited. Lo trovate qui.
Buona lettura!

Compra Tigre Blu

Nota Tecnica

Al momento l’ebook è disponile solo sul Kindle Store di Amazon.
A chi è in possesso di tablet o smartphone con altri sistemi operativi, consiglio di scaricare le applicazioni gratuite che permettono di leggere ebook acquistati sul Kindle Store su eReader non legati in alcun modo ad Amazon.

federica-manfro-tigre-blu


(Articolo di Alex Girola – Seguimi su Twitter)

Segui la pagina Facebook di Plutonia Experiment

Segui il canale Telegram di Plutonia

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...