Al posto del Monopoli

monopoli

Non mi sono sorpreso granché nel constatare che il Monopoli è il gioco in scatola più venduto degli ultimi mesi.
Cosa che puntualmente accade tutti i Natali. Una costante come la messa in onda di Una Poltrona per Due e di Babbo Bastardo. Il Monopoli è un ottimo gioco, semplice ma non banale. Per questo continua a funzionare, a vendere, a essere apprezzato. Tra l’altro su Amazon viene scontato del 60%, ed è consegnato in tempi rapidissimi. Immagino che molti di voi saranno in attesa di giocare, magari dopo le abbuffate del pranzo di Natale.
Comunque, giusto per essere originali, volevo proporvi alcuni board game alternativi. Magari non sono adatti da essere giocati con le nonne e con le zie anziane, ma comunque teneteli in considerazione.

Legendary Encounters – Predator Core Set

predator

Immaginate un bel gioco ispirato ai primi due film della saga dei Predator (in particolare al primo – quello più riuscito in assoluto).
Ecco, quel gioco esiste ed è, appunto, Legendary Encounters.
In ciascuna partita potete interpretare o un predator o gli umani che devono sopravvivere alle battute di caccia a cui verranno loro malgrado sottoposti.
Il regolamento non è troppo complicato (tutto avviene sostanzialmente tramite in pescaggio di carte), ma il divertimento è assicurato.
Lo trovate qui.

Pandemia

pandemic

Adattissimo a chi, come me, odia il Natale.
In Pandemia – Una Nuova Sfida fate parte di una squadra antibatteriologica il cui compito è arginare l’avanzata di quattro malattie letali, trovando allo stesso tempo le loro cure. Assieme ai vostri compagni di squadra viaggerete per tutto il globo nel tentativo di arginare le contaminazioni e alla ricerca delle risorse necessarie per le cure. Dovrete fare gioco di squadra per riuscirci. Il tempo scorre in fretta: focolai ed epidemie accelerano la diffusione delle malattie.
Disponibile su Amazon.

Risk (Risiko) Star Wars

risiko-star-wars

Il gioco è in inglese, ma il manuale è di semplice comprensione.
Va da sé che si tratta di un Risiko ambientato nell’universo di Star Wars, con la possibilità di giocare entrambe le fazioni in guerra: i Ribelli (che hanno il compito di distruggere la Morte Nera) e l’Impero (che ha la missione di distruggere la flotta ribelle).
Il regolamento è semplice ma funziona. La componente grafica è azzeccata, e c’è anche la possibilità di giocare due scontri collaterali, soprattutto quello tra Darth Vader e Luke Skywalker, per il controllo dello scudo che protegge la Morte Nera.
Se cercate qualcosa in tema Star Wars, questo è un ottimo entry level.
Potete acquistarlo qui.

Zombicide

zombicide

In questo caso basta la descrizione ufficiale del gioco, che vi riporto.
“La scienza! Nello sforzo di raggiungere livelli di produttività superiori, l’uomo ha trasformato piante e animali per i propri fini. Così facendo abbiamo inavvertitamente cambiato noi stessi… Ora macchine di morte deambulanti si aggirano tra le rovine del nostro mondo. È tempo di… ZOMBICIDE! Assumi il ruolo di un Sopravvissuto dotato di abilità uniche e gestisci caratteristiche e gioco di squadra del tuo gruppo contro orde di non morti! Gli zombi sono prevedibili, stupidi ma letali, guidati da semplici regole e un mazzo di carte. Sfortunatamente per te, ci sono MOLTI più zombi che proiettili a tua disposizione… Trova armi, uccidi zombie. Più zombie uccidi, più abile diventerai. Ma ricorda, con l’aumento delle tue abilità crescerà anche il numero di zombie. Affronta 10 scenari su mappe differenti formate con tessere modulari incluse nel gioco o crea scenari personalizzati. Zombicide è un gioco cooperativo da 1 a 6 giocatori, dai 13 anni in su. Una partita dura da 20 minuti (scenari per i principianti) a 3 ore (scenari per esperti).”
Se vi interessa, cliccate qui.

Monopoly Street Fighter

monopoli-street-fighter

Una bellissima variante del classico Monopoli, se siete fan (come me) della saga videoludica Street Fighter. Il tabellone è infatti ricchissimo di rimandi ai tanti giochi della saga, con una grafica a tema, molto accurata e precisa, completata da eventi e imprevisti a tema, e di Bison Dollars (!) al posto dei classici soldi finti del Monopoli.
Anche le classiche pedine che contraddistinguono i giocatori sono personalizzate. Nell’ordine si tratta di miniature di piombo rappresentanti: la maschera di Vega, Ryu, un Hadoken (!), Blanka, i bracciali di Chun-Li e M. Bison.
Per il resto le dinamiche sono quelle del vero Monopoli.
Pezzo da intenditori, a prezzo un po’ altino.

La Furia di Dracula

la-furia-di-dracula

Uno dei giochi che, nella sua vecchia versione in inglese, ho praticamente consumato, a furia di usarlo.
Divertente e non banale, permette di interpretare Dracula, oppure i cacciatori che lo braccano per tutta Europa, nel disperato tentativo di impedirgli di disseminare vampiri nel vecchio continente. Entrambe le fazioni hanno pregi e difetti, perciò il gioco risulta essere molto equilibrato e ricco di colpi di scena.

“È il 1898. Otto anni or sono, il diabolico Conte Dracula ha viaggiato sino a Londra con l’intento di diffondere il flagello del vampirismo. Ma quella volta è stato fermato da un pugno di individui timorati di Dio, che sono riusciti a mandare all’aria i suoi piani e a distruggerlo nientemeno che ai piedi del suo castello. O almeno così credevano… In La Furia di Dracula, un giocatore assume il ruolo del Conte e si muove segretamente attraverso l’Europa, generando nuovi vampiri ed elaborando tranelli ai danni dei suoi inseguitori. Contro Dracula si schierano i Cacciatori, che dovranno scoprire il rifugio di quel demonio e sconfiggerlo una volta per tutte, prima che la sua genia di non-morti rivendichi il proprio dominio assoluto della notte.”

Link per l’acquisto.


(Articolo di Alex Girola – Seguimi su Twitter)

Segui la pagina Facebook di Plutonia Experiment

Segui il canale Telegram di Plutonia

2 comments

  1. ottimo articolo.
    ovviamente è impossibile fare una panoramica di tutti i giochi possibili, ma da giocatore mi permetto di segnalare anche:
    trono di spade gioco da tavolo, veramente ottimo
    cthulhu wars, costa molto ma per gli appassionati è davvero intrigante…
    zombiecide black plague, ambientazione medioeval-fantasy (ha sistemato qualche cosuccia rispetto all’edizione contemporanea)
    Assalto imperiale, in tema star wars.
    buon gioco a tutti, anche a chi ama il Natale come me! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...