The Great (eBook gratuito)

The Great Cover

The Great
di Alessandro Girola
Racconto autoconclusivo legato allo scenario di Due minuti a mezzanotte
Formati ePub e Mobi – 5000 parole circa.
Copertina di Alessandro Girola
Character design: Giordano Efrodini
Link per il download diretto (versione ePub)
Link per il download diretto (versione Mobi)

Sinossi

Dopo l’Evento Mezzanotte, il mondo intero è rimasto orfano del suo supereroe più noto e potente, American Dream.
Il momento del suo solenne funerale rappresenta l’ultima occasione per Sibir, la protettrice di tutte le Russie, di rendere omaggio al vecchio avversario, con cui ha rivaleggiato per tutti gli anni difficili della Guerra Fredda.
È anche il momento per ricordare quella volta in cui, unendo le forze, i due Super salvarono il mondo da una minacciata giunta dallo spazio profondo.
Una storia mai raccontata, che coincide con la nascita di un’inaspettata amicizia.

Commento

Questo racconto è un regalo per tutti i lettori di 2MM, che si aspettavano qualcosa del genere da parecchio tempo.
Avete tra le mani la storia che copre due momenti particolari della continuity di Due Minuti a Mezzanotte: i funerali del campione americano, American Dream, e il flashback che ci rivela il suo epoca incontro con Sibir, la supereroina russa, per il momento apparsa in diversi spin-off ufficiali, ma non nella stagione uno della Round Robin.
Chi non conosce Due Minuti a Mezzanotte – che i fans oramai identificano semplicemente con l’acronimo 2MM – rimarrà perplesso leggendo The Great. Probabilmente ci capirà poco, o nulla. Per questo ci tengo a ribadire che il qui presente racconto è soprattutto un dono per i fedelissimi, molti dei quali si sono tanto affezionati ai personaggi di questo mondo.

The Great è una storia nata un po’ più triste e decisamente più action rispetto previsto. Ma la scrittura è anche questo: lasciarsi trasportare dagli eventi narrati, senza mai esserne dominati.
Le citazioni e gli inside joke abbondano. Ho omaggiato in particolare un film – rubandone una battuta – e un fumetto – prendendone a prestito un “mostro”. Se indovinate i titoli, scrivetemelo nei commenti. Sarà divertente.

Il racconto ha come personaggio principale la mia Sibir, ma consideratelo slegato dal ciclo narrativo che raccoglie le sue avventure in solitaria (e che trovate nella mia pagina dedicata agli ebook).
Sono circa 5000 parole, scaricabili in duplice formato ePub e Mobi, gratuitamente. Come sempre accade per 2MM, il racconto potrebbe fornire ulteriore materiale, anche solo a livello di minimi spunti, da sviluppare in altri spin-off, oppure nella stagione due della Round Robin. Come si suol dire, chi vivrà vedrà.

Buona lettura!

PS: Come ho già detto, il racconto è disponibile in libero download. Se vi è piaciuto vi chiedo soltanto di condividere il link a questo articolo sui vostri social network, qualunque essi siano. Il passaparola è fondamentale per sostenere autori indipendenti, come il sottoscritto. Grazie!

– – –

(A.G. – Follow me on Twitter)

15 commenti

  1. ho letto 2MM, ma non ancora la saga di Sibir..si, lo so, non cazziarmi, provvederò, il tempo è poco, comunque li scarico insieme e poi metto un pochino di ordine, prima Sibir omnia e poi questo?..prossimo week end si legge Ale..

  2. Letto! Mi è piaciuta sia la parte di Oggi, che quella di Ieri, con un famoso elemento narrativo finora rimasto accennato nella saga di Sibir. Devo dire che l’antagonista è notevole, e proprio per questo ho notato troppa fretta nella parte prettamente action, sia nello scontro con quel mostro sia contro la cosmonauta impazzita.
    A parte questo, promosso! 🙂

    Ciao,
    Gianluca

    1. Eh, tutto dipende dall’autoimposizione di stare dentro le 5000 parole, perché non posso trasformare tutto in un racconto lungo 😀 Rischio che corro spesso e volentieri…
      Grazie mille del commento e – ancor prima – di avermi letto 😉

  3. Ero molto curioso di sapere che caspita fosse successo tra i due, e diciamo che m’ero fatto influenzare molto dal gossip nel mondo mezzanottesco. M’ero già fatto i castelli in aria insomma xD Molto carino comunque il racconto, e ho preferito di gran lunga i pensieri di Sibir e l’interazione tra i due super piuttosto che l’azione e la missione che dovevano svolgere. Queste ultime sono state comunque un buon contorno in cui inserire la questione principale 🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...