libri · recensioni

WAR – Weapons, Androids, Robots (di Dario Tonani)

cover_war_definitiva

WAR – Weapons.Androids.Robots
di Dario Tonani
Mezzotints
40 pagine, 1.99 euro
Link per l’acquisto

Sinossi

Necroware: durante una missione di pace gli ispettori NATO Monaldi e Leclerc investigano su un corpo rinvenuto in una fossa comune in Kosovo meridionale. Sospettano si tratti dei resti di un Militech, un soldato ottenuto assemblando parti umane e quindi rianimato – a più riprese – con una tecnologia avanzatissima. La prima generazione di questi droidi da combattimento comparve dal nulla durante la seconda guerra mondiale. Da allora sono riemersi in molteplici conflitti in varie parti del globo, seguendo una direttiva ignota. Il ritrovamento del droide costituisce un’opportunità unica per capire la tecnologia che li anima e cosa li guidi. Ma anche una squadra di Militech in cerca di pezzi di ricambio è nei paraggi.

Poliarmoidi: un presunto veterano e un ragazzino – penetrano in un cantiere abbandonato alla ricerca di chincaglieria militare smaltita illegalmente, con l’obiettivo di rivenderla sul mercato nero. L‘incursione nell’High Rise, gigantesco complesso mai concluso – lo scheletro in decomposizione di un leviatano di cemento e calcestruzzo, sotto sequestro della Magistratura – si trasforma presto in una fuga disperata da uno sciame di diaboliche micro-macchine da guerra che hanno eletto il cantiere a loro dimora.

Commento

Mezzotints è una piccola ma organizzatissima casa editrice italiana digitale intenzionata a proporre ebook del fantastico di respiro internazionale. Qualcosa che va al di là della roba young adult che i grandi distributori nazionali spacciano per fantascienza, horror e fantasy nei megastore italiani. Un soggetto intermedio (questo dovrebbero essere, a tutti gli effetti, gli editori) in grado di scegliere tra ciarpame e qualità, in modo da rimanere in attivo senza però rifilare ai lettori della roba che indurrebbe ogni persona sana di mente a cavarsi gli occhi con un cucchiaio. Ecco, Mezzotints ci prova, e lo fa con titoli come questo WAR, e con altri che sta pubblicando nel mentre.

Dario Tonani è un prolifico autore con la cui scrittura io ho un rapporto strano. Non ho molto amato la sua saga di Infect@, nata e proposta su Urania, ma ho apprezzato parecchio l’idea che sta alla base del ciclo di Mondo9, che non ho ancora letto per intero, ma che per il momento trovo decisamente suggestivo e – perché no – perfino originale. Se non sapete di cosa sto parlando, date un’occhiata al sito ufficiale di Dario.

L’ebook di cui vi parlo oggi include due racconti pubblicati in precedenza come appendici ad altri romanzi, riveduti, corretti e ampliati fino a ottenere WAR, un solido ebook di una quarantina di pagine che senz’altro meritano il modesto prezzo di copertina.
Siamo dalle parti della military science-fiction, ibridata con un tocco di ucronia e di distopia. Abbiamo a che fare quindi con robot, androidi, cyborg che combattono gli umani per sopravvivere, e perché sono stati progettati per farlo. Un’idea che attraversa le letteratura e il cinema fantastico da almeno quarant’anni, ma che offre sempre ottimi spunti e gran belle storie.

WAR drawing

Le atmosfere sono piacevolemente cupe, tra robot che si autorigenerano saccheggiando cadaveri, nanoidi progettati per uccidere a sciame, scenari di guerra dimenticati dal mondo e soldati la cui linea di demarcazione tra il bene e il male è davvero molto sottile. Ci sono atmosfere che mi hanno più volte ricordato i capitoli futuristici dei primi romanzi sull’inquisitore Eymerich, di Valerio Evangelisti, quelli ambientati in un mondo distopico popolato da cloni combattenti e da altri abomini.
Tonani è bravo e si trova a suo agio nel mondo che ha creato, tanto che proprio in questi giorni Mezzotints ha annunciato che WAR avrà un seguito, diventando una vera e propria microsaga in digitale. Ne dà notizia la webzine Il Futuro è Tornato, in questo articolo.

A mio parere va data una possibilità a tale progetto, di cui si nota la cura dei dettagli, la preparazione dell’autore e la competenza dell’editore. La speranza è che questa realtà – unità ad altre che magari arriveranno – vada a colmare il vuoto del fantastico italiano, come già detto in mille occasioni devastato da anni di politiche editoriali folli e inette.

Vi lascio col trailer di WAR.

– – –

(A.G. – Follow me on Twitter)

26 risposte a "WAR – Weapons, Androids, Robots (di Dario Tonani)"

  1. letto, e piaciuto. 🙂
    forse il prezzo non è “modestissimo” per 30 pag effettive, ma c’è copertina, introduzione, è fatto bene, e io direi che è adeguato 🙂
    Rendono molto di più che due caffè 😀
    bravimezzotinti 🙂

    1. Secondo diverse scuole di pensiero un prezzo più basso – il famigerato 0.99 eurocents – sarebbe squalificante per l’ebook e per l’editore.
      In fondo è un ragionamento che ha senso, mi sa.
      E poi, come dici tu, dietro a questi ebook c’è uno staff di gente che ha lavorato bene 😉

      1. Come potrete leggere, anche se si tratta di due racconti già pubblicati precedentemente in cartaceo, sono stati ampiamente rivisti e rieditati. Vero Alessandro, produrre eBook con qualità significa mettere in campo diverse risorse professionali: su WAR hanno lavorato a lungo, in sinergia con l’autore, due nostri editor, Luigi Acerbi e David Riva, mentre la cover è stata realizzata con un acquerello originale da Daniele Serra. Oltre alla prefazione di Nerozzi che impreziosisce il libro, e al vario staff dedicato per tutte le altre attività operative.

    2. grazie Gelo, contento ti sia piaciuto. Per il prezzo, come commentavo prima c’è stato diverso lavoro e risorse dedicate, per cercare di proporre un ebook curato e una riedizione davvero aggiornata dei due racconti. Chi ha la raccolta In Fondo al Nero può fare un confronto sul racconto Necroware. Per il prezzo, credo dia adeguato, considerando anche che è stato per un mese disponibile in prevendita a € 1,59, come facciamo per tutti i nostri titoli. Meno di questo non si riesce a produrre qualità nel digitale.

  2. leggendo la sinossi di Necroware avevo un senso di deja vu, e infatti ho controllato e ho scoperto che l’avevo già letto in una raccolta di Urania “in fondo al nero”.
    Sto seguendo con molta attenzione questa nuova avventura editoriale, peraltro ho visto che proprio oggi che annunciano l’arrivo in redazione Danilo Arona, una ulteriore garanzia per il lettore di genere.
    Mi aspetto che oltre ai racconti si lancino con convinzione in qualche opera più a largo respiro, oltre alla classica raccolta di racconti

    1. Le premesse di Mezzotints sono decisamente buone, mi auguro che il livello del materiale rimanga sempre sopra la media.
      E, sì, qualche romanzo, anche breve, lo vorrei leggere anch’io, oltre agli ottimi e pur sempre graditi racconti.

  3. Possiedo anche io In Fondo al Nero e quella di Tonani era una delle storie che mi era più piaciuta, mi sembra, se non ricordo male che in seguito qualcos’altro apparve su Robot rivista , ma potrei sbagliare.

    1. Non so dirti, vediamo se qualcuno ci sa rispondere in merito.
      Sono anche curioso di sapere se il sequel sarà composto da racconti del tutto inediti, come credo e spero.

      1. I vari sequel di WAR saranno composti da racconti inediti, sul Futuro è Tornato è disponibile un breve estratto di uno di questi: ZombieDrone. I prossimi due episodi della saga saranno pubblicati in inglese, gli altri due a seguire, sempre inediti, in italiano. Poi si continerà….

        1. Beh, è un signor programma! Di certo WAR diventerà una corposa saga, un po’ come certe opere della tradizione anglosassone.
          La seguirò con attenzione e, ovviamente, ne parlerò qui sul blog 😉

  4. grazie Alessandro, e a tutti per i positivi riscontri di questo primo titolo ebook pubblicato. Per rispondere ad alcuni quesiti, Mezzotints Ebook ha in programma molte opere quest’anno, non solo raccolte di racconti, ma anche romanzi (brevi e lunghi) e opere di saggistica. Una piccola anticipazione per i tuoi lettori Alessandro, parlando di romanzi: a maggio sarà pubblicato un romanzo inedito scritto a quattro mani da due grandi autori di genere. Ma ci saranno molte altre cose da scoprire (sono in programma 15 titoli nel 2013), e una nuova collana in arrivo, genere crossover, che esordirà a giugno e conterà sulla direzione di un grandissimo autore, stiamo già programmando sei titoli, e vi assicuro che sono davvero da brivido…in questo caso tutti romanzi, brevi e lunghi. Presenteremo questa nuova collana tra un paio di settimane.

  5. IL progetto merita senz’altro e l’autore è forse una delle poche, autentiche firme di SF nostrana che sa ritagliarsi uno spazio serio e professionale

  6. Grazie a tutti dell’incoraggiamento e delle graditissime parole di stima, in primis ad Alex che ha dato il via alle danze. “WAR” diventerà una serie, sì, con scorribande avanti e indietro nel tempo… Quindi, ovunque lo intercettiate, stay tuned! 😉

  7. Ho intenzione di prenderlo, l’arrticolo mi ha incuriosito parecchio, finisco la saga di Prometeo e la guerra e me lo compro (il Girola l’ho scoperto da poco 😛 ) … ma quanto odio i prezzi “x,99″…
    me lo fate pagà 2 euri? 😀

  8. Tonani è uno di quei pochi autori di fantascienza italiana che apprezzo. Infect@ è stato il primo. In genere, guerre e combattimenti non mi attirano granché ma Tonani potrebbe fare la differenza.

  9. In bocca al lupo all’autore e alla casa editrice, sembra davvero un progetto interessante!
    Io, lo ammetto, sono innamorata della cover. Sapere che è un acquerello la rende ancora più bella, ai miei occhi 🙂

Rispondi a Nick Parisi Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.