Cinque cose nuove da fare nel 2014

propositi 2014

Prima top 5 dell’anno, direi molto a tema.
Ogni inizio anno ci proponiamo infatti di fare un determinato numero di cose, spinti dalla volontà di rinnovamento e di cambiamento. La stessa cosa accade anche a settembre, al rientro delle vacanze. Si tratta però di sterili esercizi di volontà, perché raramente riusciamo a concludere qualcosa di quanto messo in lista. A volte ci manca il tempo, a volte il modo, a volte preferiamo continuare a poltrire.
Tuttavia certe liste possono comunque essere stimolanti, se non si tratta di cose esagerate, e quindi irrealizzabili per definizione (decidere di volere diventare calciatori di successo, per dire, è chiaramente utopico). La mia top 5, per esempio si concentra su cinque piccole cose, alla fine piuttosto semplici da portare a termine.
Se riuscirò a farne tre su cinque sarà assolutamente un successo.

Cinque cose nuove da fare nel 2014

  • Disegnare a mano

Ho appena comprato le costose matite Moleskine, che vanno a far compagnia con un elegante taccuino lavorato a mano, acquistato l’estate scorsa in Estonia. Ora, io a disegnare sono una vera e propria pippa, tuttavia una volta me la cavavo benino nella ritrattistica (in tutto il resto… lasciamo perdere). Se riuscissi a ricavare un po’ di tempo bonus dalle mie complicate giornate, mi piacerebbe ricominciare a fare qualche bozzetto. E poi magari scannerizzarli e metterli online, su Tumblr o altrove. I soggetti non mancano: muse, personaggi dei miei racconti, etc etc.

  • Tornare in bicicletta

In sei/sette mesi la cyclette mi ha rimesso in forma. Quindici chilogrammi persi, gambe d’acciaio, addio a parte dei rotolini di ciccia etc etc.
Tuttavia, con la bella stagione, mi comprerò una bicicletta vera e tornerò a pedalare all’aria aperta. Cosa che, per inciso, fino a una decina di anni fa facevo puntualmente (usavo pochissimo l’automobile e molto la bici). Dovrebbe essere un ben modo per continuare a praticare esercizio fisico, coniugandolo con un salutare, per quanto breve, allontanamento da computer, televisione etc.

  • Correre

Seconda attività fisica che ho nel mirino, molto più complicata da realizzare rispetto alla prima, visto che ho il ginocchio sinistro fragile. Tuttavia correre mi affascina, non solo per perdere peso, bensì anche per scaricare tossine e nervosismo. Vedrò il da farsi, previo parere del medico di famiglia. Al peggio – e questa cosa è già più fattibile – riprenderò a camminare sulle lunghe distanze. Possibilmente in montagna.

  • Consacrare definitivamente il mio Tumblr on the Edge of the World

Che sarebbe poi il mio tumblr primario, dedicato alle mie muse, al glamour, alla fotografia etc etc.
L’ho già sistemato parecchio, nello scorso dicembre. Ho fatto un bel restyling e mi sono occupato di proporre nuove modelle, ma anche foto inedite di celebrità già passate qui su Plutonia. Ho contattato uffici stampa e fotografi. Si tratta di un bel modo per variare un po’, rispetto al solito settore della scrittura/letteratura.
Per il 2014 prometto belle cose. Restate in ascolto…

  • Fotografare

Ecco, appunto. Fino a 18-19 anni amavo fare fotografie. Qualcuno sostiene che ero anche bravino. Poi ho smesso, dedicandomi ad altro. Ora faccio scatti esclusivamente col mio smartphone, senza alcuna pretesa o velleità artistica.
Non intendo né diventare né fingermi un fotoamatore, ma nel nuovo anno mi piacerebbe tornare a fare foto come Dio comanda. Un po’ come per il punto uno (disegnare), punterei soprattutto sulla ritrattistica. Contatti e volontà non mi mancano, perciò vedrò di provare a combinare qualcosa.

Questo è quanto.
Ovviamente la cosa che di sicuro NON smetterò di fare è scrivere.
Per questo non l’ho inclusa nella top 5, né ho indicato i lavori in corso per il 2014, di cui ho invece parlato ampiamente in questo articolo.

E voi? Avete qualche proposito per l’anno nuovo?

matita moleskine

– – –

(A.G. – Follow me on Twitter)

Segui la pagina Facebook di Plutonia Experiment

4 commenti

  1. buon anno Alessandro 🙂 eh sì, di propositi per il nuovo anno ne ho assai…finire una serie di post sui tarocchi che avevo iniziato e abbandonato, aprire un blog gemello in inglese…e per la vita privata…eh iscrivermi a nuoto dopo tanto nicchiare e trovarmi un moroso che non scappi appena nomino fantasmi,gufi&serpenti 😀 arduo, specie l’ultimo punto! XD

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.