Profezie per l’anno 2015

ragno nero

Dal cielo cadranno tre gocce di sangue. La prima cadrà sulla terra dei gigli, e tutti i fiori rimarranno secchi.
La seconda cadrà sulla terra dell’argento, e tutti gli esseri viventi soffriranno.
La terza cadrà sulla terra, ed i suoi mari diverranno sterili.

Poi ci saranno delle serpi che strisceranno su queste terre, lasciando un solco profondo.
La mano di chi ha guidato il bue getterà nel fuoco la corona. E verranno gettati nel fuoco gli uomini neri che hanno offuscato la visione del grande Dio.

L’uomo sta diventando adulto. L’uomo ritorna a parlare con l’unico suo Padrone, che abita nei cieli.
Molte chiese verranno trasformate. Molte chiese verranno distrutte. Molte chiese verranno aperte a tutti gli uomini di buona volontà, anche se il loro linguaggio sarà completamente diverso.

Dio conosce tutte le lingue. E Dio non ha bisogno d’interpreti. Le grandi strade verranno arate. E qui verrà seminato il grano.Torre senza pace, per troppo tempo ho tolto la pace.
Su di te si chiuderanno i tempi, suggellandoti nell’antica maledizione.

Ritorneranno i dodici. E il maggiore avrà il segno della palma. Ma le vesti saranno diverse. E così le parole.
Non c’è gloria per chi parla della terra sospesa. La maledizione succhierà ai vecchi della torre. La maledizione getterà l’ombra del dolore sui giovani della torre. Questa gramigna infetta della terra va estirpata senza pietà alcuna. (Le Profezie del Ragno Nero per l’anno 2015)

Il Ragno Nero

Il Ragno Nero

È noto con uno pseudonimo pittoresco, dovuto al fatto che “firma­va” le proprie profezie disegnando all’inizio di ogni foglio un minu­scolo ragno nero. Non si conoscono le sue generalità né il tempo e il luogo esatto in cui visse, anche se abitualmente si suole identificarlo con un monaco bavarese vissuto tra la fine del XVI secolo e l’inizio del XVII. Danno credito a questa collocazione temporale del veggente chiamato Ragno Nero (lo Schwarze Spinne, data l’origine tedesca) i suoi scritti profetici, che procedono ordinatamente per anni, a partire dai primi del Seicento, segnalando per ogni periodo le vicende – e ancor più le atmosfere, le situazioni – maggiormente significative.

Si spingono fino al 3000, che designano come tempo del «diluvio di stelle», preambolo di una fine che «inesorabilmente» sopravverrà il 7 giugno 3017. (Dal sito Escatologia.biz).
Quelle riportate nella prima parte del post sono le sue profezie relative all’anno 2015.
Prendetele col dovuto scetticismo. Meglio ancora, prendetele come lettura scaramantica, affinché il 2015 sia positivo e di rinascita per tutti noi.

Buon anno nuovo!

– – –

(A.G. – Follow me on Twitter)

Segui la pagina Facebook di Plutonia Experiment

7 commenti

  1. Le profezie degli anni passati, col senno del poi, qualcuno è riuscito a infilarle nello schema delle cose avvenute? Che so, stiracchiando i simboli in stile profezie di Nostradamus…

  2. Avevo il libro, non ricordo pubblicato da chi, e sospetto che si tratti di pseudobiblia — il ragno nero non è mai esistito, è un’invenzione dell’autore italiano? Non ho mai trovato particolari riferimenti internazonali nei testi esoterici che non fossero in qualche modo traduzioni di seconda mano dall’italiano. Possibile che di un veggente tedesco non esistano testi in tedesco online? Insomma secondo me si tratta di fanfaluche create dall’autore Renzo Baschera. Qualche info qui a metà pagina: https://psicosi2012.wordpress.com/tag/renzo-baschera/

  3. Cito:

    “Premesso che, al solito, si cerca forzatamente di creare delle connessioni dove queste non esistono, per quanto riguarda le profezie della Monaca di Dresda quello che lascia particolarmente interdetti sono le fonti da cui sarebbero state reperite le informazioni. A tal proposito, queste profezie sono direttamente legate a quelle, molto meno conosciute ma altrettanto interessanti, del “Ragno Nero”.

    Andiamo con ordine.

    Sia le profezie della Monaca di Dresda che quelle del Ragno Nero sarebbero state scoperte e divulgate dalla stessa persona, Renzo Baschera. Baschera, nato nel 1930 in Italia, era un professore ma lascio’ la sua professione per dedicarsi a tempo pieno alla ricerca di testi profetici e alla pubblicazione di libri contenenti le sue interpretazioni.

    In tutto questo ci sono due problemi principali. Prima di tutto Baschera non era uno storico ma soprattutto, forse per gelosia delle sue scoperte, non divulgo’ mai il luogo dove i testi originali erano stati reperiti o consultati. Cosa significa questo? Nei libri pubblicati, Baschera riporta una sua interpretazione. Anche la bibliografia allegata include solo i testi storici utilizzati per verificare le interpretazioni date. Il fatto di non riportare le fonti originali, impedisce a qualsiasi storico di consultare i testi.

    Perche’ questo e’ sbagliato?

    E’ impossibile verificare l’attendibilita’ dei testi potendo solo giudicare l’interpretazione data da qualcuno. Normalmente, tutti dovrebbero poter accedere alle fonti originali e poi confrontare le diverse interpretazioni date. Ma in questo caso questo non e’ ovviamente possibile.

    Vogliamo pensar male? Ma si, in fondo siamo qui per analizzare i fatti.

    I libri di Baschera sulla Monaca di Dresda e sul Ragno Nero sono all’incirca degli anni ’70. Come nel caso di Malachia, le profezie contenute nei due libri sono estremamente calzanti ed esatte fino a questa data, successivamente diventa impossibile mettere in connessione le profezie con fatti reali.”

  4. Gli uomini neri che hanno offuscato il grande Dio sono i terroristi dell’ISIS. Spero che la profezia abbia ragione e che vengano distrutti. Mi preoccupa un po la prima parte con le gocce di sangue, ho l’impressione che si riferisca ad una cometa o ad un asteroide.

  5. Le gocce di sangue che cadono dal cielo sono aerei che precipitano in Francia e Argentina, il terzo cadrà forse su una centrale nucleare che inquinerà il mare?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...