Il Grexit con Godzilla

Grexit Apocalypse cover finale

Eccovi l’anticipazione promessa ieri.
Riguarda il racconto che sto scrivendo in questi giorni, una novelette che spero di farvi leggere presto, anche perché mi piace l’idea dell’instant short story, già sperimentata in passato (racconti scritti in tempi strettissimi, sull’onda di una forte ispirazione). In pratica si tratta di esperimenti di scrittura a metà tra la sfida con se stessi – scrivere un tot di parole in un numero limitato di giorni – e la volontà di pubblicare un prodotto per così dire “extra catalogo”, uno stand alone come quello che vi introduco oggi.
L’anticipazione comprende la copertina provvisoria (o forse definitiva, mah), che vedete qui sopra, il titolo – Grexit Apocalypse – e qualche altra informazione.
Quelli bravi lo chiamano hype 🙂

Sapete tutti cos’è la Grexit: il worst case scenario che prevede il default economico della Grecia e la sua uscita dall’Unione Europea. Eventualità al momento rimandata, visto che Atene ha accettato le condizioni della UE Merkel e sta cercando di approvare in tempi record le riforme capestro atte a ridurre il debito nazionale.
Questa è la spiegazione molto semplificata della parola Grexit. Se volete saperne di più, beh, informatevi 🙂

Io però sono uno scrittore del fantastico e mi piace immaginare uno scenario diverso. Questo.

Alexis Tsipras non accetta il diktat di Berlino/Bruxelles e si aggrappa a un’ultima, disperata speranza, ricorrendo a un oscuro individuo, ultimo membro di una discussa dinastia ateniese che da secoli porta avanti rituali neopagani.
Da questa segreta alleanza sorgerà una nuova, terribile minaccia per tutti i paesi europei che hanno voltato le spalle alla Grecia, condannando il popolo ellenico a una crisi senza precedenti.

Grexit Apocalypse è dunque uno scenario ucronico contemporaneo, che pesca da alcune costanti della mia narrativa (antichi miti, mostri giganti, guerra), imbastendo il tutto su uno scenario geopolitico in versione pulp, che spero vi divertirà come sta divertendo me in fase di scrittura.

Vi ho incuriositi? Siete pronti a scucire l’euro (o euro e mezzo) per leggere una storia davvero insolita?
Non vi resta che aspettare 🙂

– – –

Alex Girola – follow me on Twitter

Segui la pagina Facebook di Plutonia Experiment

12 comments

  1. Le mie 1.936,27 (gloriose) Lire sono pronte. Il mio odio per l’Euro è assoluto, quindi spero che nell’ucronia l’Italia marci su Berlino (magari con redivivi legionari potenziati da arti magiche) assieme alle falangi elleniche.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...