progetti

La lunga corsa verso Halloween

Oggi vi beccate il tipico post dal duplice scopo: mettere un po’ in ordine le idee per il sottoscritto, e dare qualche anticipazione a voi lettori.

Qualche giorno fa ho iniziato la scrittura di quello che sarà l’inedito per Halloween 2019. Una novelette (tra le 13.000 e le 15.000 parole) intitolata Il Walmart ha gli occhi. Sarà autoconclusiva, ma innestata in quell’oramai vasto universo narrativo horror che è Italia Doppelganger. Sto cercando di infilarci qualche piccolo esperimento narrativo, ma niente paura: non saranno cose idiote del tipo “scrivere un racconto senza usare un avverbio” o “scrivere un racconto utilizzando soltanto sostantivi femminili” (sì, in passato mi è capitato di leggere propositi simili).
Il Walmart ha gli occhi, a dispetto del titolo, avrà una (mal)sana ambientazione italiana. So che vi piacciono molto, spero di farvi cosa gradita.

Altra cosa: in settimana regalerò un paio di libri cartacei. Per sapere come partecipare al piccolo concorso che vi permetterà di vincerli dovete iscrivervi al mio canale Telegram, e attendere le istruzioni. Visto che non avete nulla da pagare o da perdere non vedo perché non dovreste farlo.

Per i tanti che me l’hanno chiesto: ho iniziato a scrivere l’ultimo volume del ciclo Kaijumachia. Non so quanto ci metterò a completarlo, ma sicuramente la pubblicazione andrà a scalare nel 2019. Anche perché il 2018, per quanto faccia strano dirlo, è già molto in là col calendario. Quindi mettetevi comodi e aspettate, perché tanto arriverà.

Notizia breve: sto pensando di chiudere i commenti ai post del blog. Non si tratta di censura, bensì di educazione. Non ho quasi mai tempo di rispondere come si deve, perciò potrebbe essere più giusto (più onesto) trasformare il blog in una blogzine (o qualcosa del genere) di sola lettura. Tanto chi vuole commenta su Facebook, dove i post vengono condivisi, in particolare sulla pagina Facebook di Plutonia. Per il momento non ho ancora deciso nulla, ma potrei attuare presto questo cambiamento.

Concludendo.
Per i mesi venturi sono previsti – ma senza date prestabilite né qualcosa di già scritti – i nuovi racconti del ciclo di Maciste e qualcosa nel campo dei giochi di ruolo, dove ho trovato tantissimi, appassionati lettori e giocatori.
L’autunno è una splendida stagione per scrivere: se non ci saranno problemi insormontabili nella vita quotidiana spero dunque di riuscire a fornirvi un bel po’ di roba interessante da leggere.


Articolo di Alex Girola: https://twitter.com/AlexGirola
Segui la pagina Facebook di Plutonia: https://www.facebook.com/PlutoniaExperiment/
Segui il canale Telegram di Plutonia: https://telegram.me/plutonia
Pagina autore: amazon.com/author/alessandrogirola

4 risposte »

  1. Secondo me, chiudere i commenti sarebbe controproducente, anche se non puoi star dietro a tutti in questo periodo: a volte, chi commenta può segnalare qualcosa di interessante, a te o agli altri lettori. 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.