libri

Roba da leggere (4): Libri ed ebook come regali di Natale

Quarto appuntamento con la rubrica Roba da leggere. Quinto, se si considera lo speciale natalizio, che però comprende anche consigli per gli acquisti che non appartengono alla categoria libri ed ebook.
Anche l’appuntamento di oggi è da considerarsi natalizio, non tanto per i titoli proposti (trovo la letteratura di Natale abbastanza indisponente) quanto perché immagino che molti di voi bramino nuovi suggerimenti per regali e autoregali.
Ed ecco che il vecchio Alex vi viene in soccorso.
Nell’elenco ho compreso anche alcuni ebook. Regalare un ebook non è tecnicamente possibile (non in Italia), ma potete regalare un buono Amazon, anche solo di 5 euro, e allegare a esso un bigliettino coi consigli di lettura.
Io ve l’ho detto, poi fate voi 😉

Silence (di Tim Lebbon)

Un terribile flagello dilaga in Europa e l’unica speranza per sopravvivere è rimanere in perfetto silenzio… Nell’oscurità di una fitta rete di grotte sotterranee, vivono creature cieche, abilissime nella caccia. Grazie al loro udito sono in grado di individuare e catturare qualunque preda. I cunicoli sigillati hanno trattenuto per secoli la loro furia, fino a che una spedizione speleologica in Ucraina, in diretta televisiva, non apre un varco, scoperchiando quell’ecosistema come un vaso di Pandora. A emergere dalle tenebre è uno sciame di creature feroci, simili a pipistrelli, che in un attimo si avventa sul gruppo di scienziati. Le telecamere continuano a riprendere per ore lo scempio, offrendo uno spettacolo raccapricciante. Due testimoni della carne¬ficina sono Ally e suo padre Huw, incollati davanti allo schermo. Se la minaccia dovesse diffondersi in tutta Europa nessuno sarebbe più al sicuro. Perché gridare, persino sussurrare, può rivelarsi fatale. Ally, affetta da sordità, è abituata a vivere in silenzio. E adesso, la sua abilità è l’unica speranza di salvezza per la sua famiglia: dovrà riuscire a trovare un posto sicuro per aspettare la ¬fine del pericolo. Ma avrà davvero fine? E in quale mondo sarà costretta a vivere?

Link per l’acquisto (cartaceo ed ebook)

La Cantina (di Kara Lafayette)

Venerdì 15 dicembre. Betty, Debora, Astrid e Susanna sono costrette a fermarsi oltre l’orario di servizio per organizzare la festa di Natale nella scuola dell’infanzia “Il boschetto fortunato”. Una scocciatura per tutte e quattro le maestre, non proprio in buoni rapporti, che può trasformarsi in un delirante incubo.Una novelette che mescola sovrannaturale e splatter, una strenna natalizia che ci riporta nell’insolito Alto Adige di Kara Lafayette: un luogo speciale, vibrante, il miglior posto in cui vivere. E morire.

Link per l’acquisto (cartaceo ed ebook)

L’uomo delle rune (di Peter V. Brett)

Dopo il tramonto, quando cala l’oscurità, il mondo diventa il regno dei coreling, demoni assassini dotati di poteri soprannaturali e consumati da un odio ardente per l’umanità. Da secoli i coreling terrorizzano gli uomini, costringendoli a uscire solo con la luce del giorno e a trascorrere le ore buie al sicuro nelle loro case, protette da simboli magici la cui origine si perde nella notte dei tempi. Il potere di quei segni è tuttavia troppo debole per opporsi a quello dei coreling.

Non è sempre stato così: c’era un’epoca in cui uomini e demoni si combattevano ad armi pari, ma quell’epoca è finita. Notte dopo notte, i coreling diventano più potenti, mentre gli esseri umani soccombono sotto i loro assalti, sempre meno numerosi, sempre più disperati.

Ma tre giovani sopravvissuti oseranno l’impossibile, uscendo dalla fragile protezione dei loro villaggi per rischiare il tutto per tutto e raggiungere l’unica persona in grado di aiutarli, nel tentativo di recuperare i segreti del passato. In una lotta folle ed estrema per opporsi alla tenebra che avanza.

Link per l’acquisto (cartaceo ed ebook)

I mostri all’angolo della strada (di H.P. Lovecraft)

Nel 1966 si presentava ai lettori italiani “I mostri all’angolo della strada”, la prima raccolta ragionata delle opere di H.P. Lovecraft, curata da Fruttero e Lucentini. Nell’intento dei curatori, “La “grande mostra” italiana dei mostri di Lovecraft” si proponeva di rimettere ordine nelle pubblicazioni saltuarie e incomplete del maestro di Providence, proponendo sia i racconti legati al ciclo di Cthulhu sia quelli sovrannaturali. Lovecraft e i suoi racconti visionari, che tratteggiano un universo malevolo incomprensibile, pronto a divorare la fragile civiltà umana, sono poi diventati un caposaldo della letteratura fantastica moderna, e questa raccolta rappresenta la pietra miliare della storia delle sue pubblicazioni in Italia.

Link per l’acquisto (cartaceo ed ebook)

Il Santo venuto dall’Irlanda – Dampyr (di Mauro Boselli)

La leggenda di San Frediano, il monaco irlandese che divenne vescovo di Lucca, incontra la leggenda dei Dampyr Taliesin e Harlan Draka, gli implacabili ammazzavampiri nati da due Maestri della Notte! A ben quattro disegnatori dello staff di Dampyr si uniscono nove artisti dell’illustrazione per dar vita a un’opera grafica unica nel suo genere, che supera i confini del tempo e delle dimensioni. Tra Storia, folklore, orrore, magia, Celti, Bizantini, elfi, morti viventi, cosplayers, macabri culti etruschi e universi paralleli, le antiche mura di Lucca si espandono all’infinito per accogliere gli imprevedibili e illimitati orizzonti della Fantasia!

Link per l’acquisto (fumetto cartaceo)

Central Station (di Lavie Tidhar)

A Tel Aviv, un quartiere popolato da un milione di persone è sorto intorno alla base spaziale Central Station. Umani, robot e i misteriosi Altri sono tutti interconnessi in una pervasiva coscienza digitale chiamata “la Conversazione”, e le molteplici culture si scontrano e si confondono fra reale e digitale. La vita può sembrare a buon mercato, ma le informazioni lo sono ancora di più.
Quando Boris Chong torna a Central Station, la ritrova in uno stato di caos. Le strade sono invase dalla droga religiosa chiamata Crucifixation. La sua ex compagna sta allevando un bambino dotato di poteri che lo rendono simile a un nuovo Messia. Suo padre è afflitto da un virus mentale multigenerazionale. Sua cugina è innamorata di un cyborg Robotnik. E una Vampira di Dati vagabonda lo ha seguito fin da Marte…

Link per l’acquisto (cartaceo ed ebook)

Morte nell’Abisso – Lupo Solitario 30 (di Joe Dever e Vincent Lazzari)

Tu sei un Grande Maestro del Nuovo Ordine dei Kai, i guerrieri d’élite di Sommerlund. È la primavera dell’anno PL 5102 e sei intento a osservare una scura notte senza luna dalle alte finestre delle tue stanze nel Monastero Kai di Lorn. La tua vista Magnakai penetra il buio che aleggia sulle impetuose acque del Mare dei Sogni. Non è passato molto tempo da quando guardavi da questa finestra e ti meravigliavi delle torri e dei contrafforti del nuovo Monastero Kai col petto gonfio d’orgoglio e di soddisfazione. Ma ora quel tempo sembra passato da anni, tante sono le cose accadute finora. Tanti sono stati gli eventi di vasta portata che hanno scosso il tuo mondo fino alle fondamenta. Nonostante tu sia sfinito, non riesci a dormire. Appena ritornato da un’altra pericolosa missione nell’impero del Chai, ancora inebriato dal successo, hai subito scoperto che i tuoi compagni Grandi Maestri non sono stati così fortunati. Mentre eri lontano, Falco Nero e Spada Veloce sono caduti, periti in due missioni separate. La sorte di Mano d’Acciaio è ancora un mistero. Durante le settimane precedenti la tua missione in Chai, il sospetto che le forze delle tenebre stessero per scatenare un massiccio attacco nel Magnamund aveva soffocato te e il Grande Maestro Fiamma Splendente come una cappa…

Link per l’acquisto (librogame cartaceo)

Guida ai super e real robot. L’animazione robotica giapponese dal 1980 al 1999 (di Jacopo Mistè)

Il saggio analizza un periodo di culto per gli amanti dell’animazione robotica. In questo arco temporale, figlio dell’anime boom, il genere ha trovato il suo periodo d’oro, i suoi migliori narratori e la più felice ispirazione creativa. Moltissime delle più importanti serie mecha, divenute a pieno titolo dei classici, sono però ancora inedite in Italia e restano appannaggio di una ristretta cerchia di estimatori. Un appassionante viaggio che tocca la storia del genere, dalla sua nascita con Tetsujin 28 e Mazinger Z, passando per il flop iniziale di Mobile Suit Gundam e culminando con il successo epocale di Neon Genesis Evangelion e le serie nate per gli slot notturni. “Guida ai super e real robot” analizza nel dettaglio le opere di Yoshiyuki Tomino e Ryosuke Takahashi, Mamoru Oshii, Yasuhiro Imagawa e Hideaki Anno; affronta con dovizia di particolari il mondo di Gundam, gli OVA e la seconda e terza generazione di registi e animatori, facendo finalmente luce su grandi opere precluse al pubblico italiano. Mistè rivela quali sono stati quei mattoni che, appoggiati uno sull’altro, hanno contribuito a edificare ed evolvere il genere, muovendo i primi passi dallo schematismo infantile e tokusatsu delle origini e traghettandolo a quella concezione odierna fatta di continuity serrata, regie avveniristiche, sceneggiature articolate e contenuti intellettuali. Un lavoro costruito attraverso diversi tipi di fonti: da materiale originale giapponese recuperato da fanzine dell’epoca o dai più disparati angoli del Web a interviste mai giunte in Italia, che svela retroscena e curiosità di questo ricco ventennio.

Link per l’acquisto (cartaceo)


Articolo di Alex Girola: https://twitter.com/AlexGirola
Segui la pagina Facebook di Plutonia: https://www.facebook.com/PlutoniaExperiment/
Segui il canale Telegram di Plutonia: https://telegram.me/plutonia
Pagina autore: amazon.com/author/alessandrogirola
Sostieni il blog con un caffè: ko-fi.com/alessandrogirola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.