Corti d’horror, zombie nostrani, tennis steampunk

ereader

Cercate qualcosa da leggere?
Avete l’ereader da rimpolpare?
Cercate qualche ebook particolare, diverso dai soliti in vendita attraverso la grande distribuzione?
Bene: eccomi qui. La terza puntata di questa mia rubrica viene in vostro soccorso con qualche utile segnalazione. Al solito non avete altro da fare che appuntare i titoli, oppure cliccare direttamente sui link d’acquisto, inseriti nell’articolo che segue. Semplice e pratico, no?
Se volete dare un’occhiata alla precedenti puntate di questa rubrica, le trovate qui e qui.
Buona spesa!

Literary Shots #1

Literary Shots

di Domenico Attianese.
Racconti brevi, perlopiù incentrati sul genere horror e mistery. Domenico Attianese è uno degli scrittori giovani da tenere d’occhio. Questo ebook è ottimo per assaggiare la sua scrittura. Del resto sono shots, giusto?
Lo shot è un particolare tipo di bicchiere, utilizzato per alcolici ad alta gradazione, da bere tutti d’un fiato, alla calata, come si suol dire.
I Literary Shots seguono lo stesso principio: letture intense, brevi ed immediate. (…) Questo volume contiene 10 Literary Shots, dei più vari generi e lunghezze. Attraverserete le situazioni più strane e assurde, misteriose e particolari.

Link per l’acquisto.

Lele contro Zombie

Lele contro Zombie

di Gianni Papa.
L’horror come metafora per raccontare le brutture della vita quotidiana. In quanti l’hanno già fatto? In troppi, temo. Gianni Papa, autore che ho scoperto per la prima volta con questo ebook, sa affrontare questo parallelismo alternando brivido, ironia e commedia. Non era facile, ma c’è riuscito. Consigliato.
Lo hanno avvertito tante volte di non stare troppo attaccato a quell’affare, ma Lele, come tutti i bambini di quattro anni, non vuole proprio ascoltare e va avanti imperterrito nel suo gioco, incurante degli ammonimenti di suo papà Giorgio e delle possibili conseguenze… Morti, morti e ancora morti. Morti assurde, misteriose, inspiegabili. Morti in spiaggia, cadaveri in libreria, a teatro, a passeggio per il centro di Caserta! Ma cosa succede? Giorgio non se ne capacita e corre da una parte all’altra della città incredulo, sicuro che tocchi proprio a lui mettere fine a quell’incubo infestato di zombie…

Link per l’acquisto.

Il Giardino delle Delizie

Il Giardino delle Delizie

di Giacinta Carusa.
Thriller contemporaneo, con ampi sconfinamenti nell’erotismo, e incentrato sulla vita del “pittore di mostri”, Hieronymus Bosch. Ne ho parlato abbondantemente in questa recensione.
Nicolas Hall è un ispettore della polizia metropolitana di Londra, ma anche un sex addicted, un malato di sesso, uno a cui non basta mai. Quando al mercato del pesce di Billingsgate, nel ventre di un merluzzo, viene ritrovata la testa di una giovane donna, l’ispettore è costretto a occuparsi del caso insieme al sergente Rebecca Wenston, che lo detesta cordialmente. Per questo, la loro indagine si trasforma in una contesa senza esclusione di colpi.
La situazione si complica quando i due vengono in possesso di un manoscritto nel quale si racconta il rapporto ambiguo tra Aleyt van de Mervenne, moglie del pittore fiammingo Hieronymus Bosch, e un ricco ebreo convertito, Jacob de Almaengien, Gran Maestro dei Fratelli e delle Sorelle del Libero Spirito.
Seguendo questa traccia, Nicolas e Rebecca scoprono un mondo allucinato dove un moderno emulo di Almaengien è disposto a uccidere pur di far rivivere l’eresia adamita del Gran Maestro.”

Link per l’acquisto.

In un altro tempo

In un altro tempo

di Pietro Ballerini Puviani.
Action, fantascienza, distopia, post-catastrofismo alla Mad Max, atmosfere che richiamano al bel film Doomsday – Il giorno del giudizio. L’ho già recensito in passato. Se vi va, leggete le mie considerazioni.
“IRAN 2015: in piena Guerra globale per l’energia, un plotone di Seal comandato dal tenente di vascello James Hurlington fa detonare un ordigno all’interno di un centro di sperimentazione nucleare iraniano.
NEW YORK – 2070: gli Stati Uniti si sono dissolti, trasformandosi in una società feudale isolata dal resto del mondo.
Qual’è il rapporto che lega il soldato James Hurlington – uno dei protagonisti dell’azione intrapresa dai Seal nel 2015 – con il cavaliere Nolan Stone, che combatte nelle strade buie di New York cinquant’anni dopo, a parte il fatto che amano la stessa donna?”

Link per l’acquisto.

Le Ore Buie

Le Ore Buie

di Vincenzo Barone Lumaga.
Concludiamo l’articolo segnalando un’altra raccolta di racconti, questa volta di genere horror “puro”. Autore: Vincenzo Barone Lumaga.
Le ore buie sono padrone della notte, quando, dall’imbrunire all’alba, ancestrali paure si fondono ad ataviche superstizioni e tutte le domande smettono di pretendere risposte. Diciassette racconti, ognuno ambientato in momenti diversi della notte e racchiusi nei tre spazi cruciali – Crepuscolo, L’ora delle streghe e Prima dell’alba – che vi terranno svegli in un continuo susseguirsi di tensione e suspense. Sono storie surreali, che si intrecciano nella vita concreta del lettore, antiche leggende ambientate in metropoli alienanti, storie del terrore costrette in claustrofobiche imbarcazioni sperdute nel mare o tra solitari paesaggi montani. Una sfida alla conoscenza comune e alla razionalità quotidiana, capitolo dopo capitolo, cercando di sviscerare il malessere sociale tra i meandri di oscuri presagi.”

Link per l’acquisto.

Play tennis or DIE (Walter Clopton Wingfield Inventor)

Play

di Alessio Gallerani.
Bastano pochissime parole per presentarvi questo ebook: che ne dite del tennis declinato in versione steampunk? Il tutto attraverso il suo inventore, Walter Clopton Wingfield, Vi pare abbastanza originale?
Il “vero” maggiore Walter Clopton Wingfield è considerato l’inventore del tennis moderno. QUESTO Wingfield è diventato colonnello e lavora segretamente per Sua Maestà la regina Vittoria in un universo alternativo ottocentesco dalle invenzioni strabilianti la cui forza motrice è il vapore.Wingfield è sul fronte orientale, dove si sta combattendo quella che alcuni chiamano la “seconda guerra di Crimea”. Per risolvere una situazione di stallo il generale Lucan è costretto a ricorrere all’inventiva del nostro colonnello. E lui risponde proponendo una sfida “Orazi e Curiazi” in chiave moderna, con le racchette da tennis.
Ma qualcuno ha voglia di barare e la situazione, già tesa, non potrà che peggiorare.
Questo è solo l’episodio iniziale, ma nel Post Scriptum, oltre la fine dei questo racconto, si apriranno nuove e inquietanti strade, che porteranno il nostro eroe ai confini del mondo conosciuto. E oltre.”

Link per l’acquisto.

– – –

(A.G. – Follow me on Twitter)

Segui la pagina Facebook di Plutonia Experiment

7 commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.