Vox Populi (ebook gratuito)

Vox Populi copertina

Vox Populi
di Alessandro Girola
Racconto gratuito in formato ePub e Mobi
5000 parole circa
Link per il download diretto (formato ePub)
Link per il download diretto (formato Mobi)

Vox Populi è un racconto politico.
O meglio: è un racconto fantapolitico e distopico, ma che prende spunti abbastanza palesi dall’attualità italiana, proiettando i lettori vent’anni nel futuro.
In questa novelette c’è un paese, il nostro, che viene chiamato “La Corea del Nord d’Europa”, retto da un partito unico, il Network, che professa l’Utopia Democratica. L’Italia è oramai nella Terza Repubblica, che nella mia versione romanzata è però piuttosto cupa, come forse (speriamo) non diventerà mai.
Tutto il resto lo potete scoprire leggendo il racconto, che è di 5000 parole e si butta giù in un sorso, senza rubarvi troppo tempo.

Vox Populi è nato proprio grazie alla gran quantità di cronaca politica che mi son sorbito negli ultimi sei mesi abbondanti.
Come tutti i miei racconti, vuole soltanto intrattenere. Tuttavia qui, più che in altri miei ebook, si nota un po’ il mio pensiero su certe faccende del viver comune. Non ho l’intento di offendere nessuno. Rispetto il pensiero di tutti, ma ovviamente ne ho anche uno mio. Ogni giorno che passa certe manifestazioni populiste mi spaventano un po’ di più. Perfino la cronaca sembra darmi ragione. Il mio unico esorcismo è scriverne, trasformando il tutto in pura fiction narrativa.
Comunque sia, come si suol dire, questa è soltanto una storia e spero che sia soprattutto appassionante.
Ogni commento in merito alla storia (e non allo stile narrativo, allo show don’t tell e ad amenità simili) sarà ben gradito.

Vox Populi è disponibile in download gratuito nel duplice formato ePub e Mobi.
Se il racconto vi piace non vi chiedo altro che condividere questo post sui vostri profili social: Twitter, Facebook e G+. I tastini di condivisione li trovate in calce al post medesimo (come accade tra l’altro per tutti i miei articoli).
Un semplice click potrà ripagarmi delle ore spese nella stesura, nella revisione e nell’impaginazione del presente ebook.
Se poi volete offrirmi un caffè, potete donarmi un euro tramite Paypal, attraverso questa semplice applicazione, affidabile, sicura, pratica.
Poiché non di solo sharing vive lo scrittore (semi-cit.)…

Buona lettura!

– – –

Se Vox Populi vi è piaciuto, potete dare un’occhiata ai miei altri ebook

Alex Girola – follow me on Twitter

41 commenti

  1. Letto.
    Presumo che le similitudini tra Ferraris e un personaggio piuttosto pittoresco che fa politica tramite il suo blog sia semplicemente un’ispirazione, e non una metafora precisa e concreta…
    Comunque, Corea del Nord d’Europa è difficile, ma Iran d’Europa sì: abbiamo pure la bandiera con gli stessi colori 😉

  2. Scaricato, condiviso, letto… e apprezzato, ovviamente. Ancora complimenti per la capacità di spaziare così bene fra i generi!

  3. Letto! Mi sa che lo faccio leggere agli amici perché è bello da leggere. Certo più leggevo più sentivo crescere la frustrazione e la rabbia per i discorsi da lobotomizzati dei “nuovi politici” e del faraone digitale, ed ero anche molto “arrabbiato” con te per le mosse finali dei protagonisti. Quindi capirai bene che ti ringrazio per questa inaspettata partecipazione emotiva al racconto… Sarà che sono un moderato e che sono molto interessato alla politica attuale o sarà che stai migliorando sempre sempre sempre di più, ma in ogni caso complimenti.

    1. Grazie mille del commento!
      La partecipazione emotiva è più o meno quel che cercavo, perciò direi che questo tuo feedback mi rende davvero felice.
      Spero di poter sempre dire “si tratta solo di un racconto”…
      Grazie ancora.

  4. Letto! forse il miglior Girola che abbia mai letto (e li ho letti credo tutti). Complimenti. non condivido il tuo pessimismo sul Network e l’atto finale mi sembra un ottimo esempio di Democrazia, ma il racconto è scritto perfettamente…
    Per me entra subito a buon diritto nel Gotha della fantascienza italiana contemporanea.

  5. Complimenti. Un racconto narrato bene e, seppur breve, coinvolgente e non scontato. L’ho letto con vero piacere. Una vera perla che non mi esimo dal consigliare ai miei amici 😉

  6. Ciao. Sinceramente non condivido il tuo punto di vista e ho trovato eccessivo il giudizio pessimista, però hai un ottimo stile di scrittura, molto scorrevole. E’ il tuo primo racconto che leggo, confido nel prossimo. 🙂

    1. Ma grazie 🙂
      La non condivisione del mio punto di vista non è ovviamente un problema.
      Semmai può aiutare a sviluppare una discussione e qualche riflessione, anche grazie a un semplice racconto di fantascienza distopica.
      Grazie ancora, spero che leggerai altro di mio 😉

      1. No no assolutamente, volevo solo essere onesto nei tuoi confronti. 🙂 Ho visto che scrivi molta narrativa ucronica ma non ho scorso tutta la tua bibliografia. Hai fatto anche qualcosa sugli anni 70, BR, etc. ?

        1. Sincerità apprezzata, assolutamente 😉
          No, non ho ancora scritto ucronie sugli anni ’70, ma potrei farlo. Il periodo storico è assolutamente interessante 😉

          1. Allora corro a prenotare il libro… No, davvero, è un periodo molto turbolento, pieno di domande senza risposta. Se fossi in te, io un pensierino ce lo farei… 🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...