Milano Doppelganger (ebook)

Milano Doppelganger

Milano Doppelganger
di Alessandro Girola
Copertina di Luca Morandi
44 pagine circa, 0,94 euro
Disponibile sul Kindle Store

Sinossi

Milano.
Mancano quattro giorni ad Halloween.
Daniele, cercatore di rarità per collezionisti, che ispira il suo lavoro a quello di Dean Corso de “La Nona Porta”, accetta un delicato incarico, molto ben pagato.
L’enigmatico Mister Colibay gli chiede di recuperare un raro libro del ‘500, il primo mai scritto a proposito di illusionismo e prestidigitazione.
Il volume fa parte di una collezione privata, il cui proprietario è appena defunto.
Tra il materiale raccolto da costui abbondano i tomi che trattano di argomenti bizzarri e insoliti, dalle città inesistenti all’architettura di luoghi immaginari.
Ma saranno poi immaginari per davvero?

Presentazione

Milano Doppelganger è un racconto che ha subito numerose riscretture, nel giro di quasi tre anni.
Racconto mutaforme, dunque.
Ve lo propongo così, come si è infine manifestato in questo mese di ottobre, anno 2013.
Mese di Halloween, racconto di Halloween, e quindi horror. Un balzo a piè pari nel fantastico a tinte dark, una giostra del brivido su cui vi invito a salire.

Milano Doppelganger è anche un esercizio di scatole cinesi.
Perfettamente autoconclusivo e a sé stante, è però ricco di easter egg riguardanti alcuni miei altri lavori. Si tratta di minuzie, di citazioni incrociate che i miei lettori di più lunga data riusciranno a cogliere. Si va da micro-citazioni del dittico di Mondo Delta (ll Treno di Moebius e La Nave dei Folli) all’incompiuta blog novel Borgo Pliss, ad altre chicche ancor più piccole e quasi invisibili.
Inoltre esso pesca nel filone della “Milano misteriosa”, di cui spesso ho parlato su questo blog, e di cui da tempo volevo scrivere qualcosa che fosse pura e semplice narrativa. Perché sì: Milano è una città perfetta per ambientarci un racconto da brividi, e non sono certo io il primo a scoprirlo.
Questo è quanto, a livello di presentazione.
Spero che lo gradirete.

—> Compra Milano Doppelganger sul Kindle Store.

Nota Tecnica

Al momento l’ebook è disponile solo sul Kindle Store di Amazon.
A chi è in possesso di tablet o smartphone con altri sistemi operativi, consiglio di scaricare le applicazioni gratuite che permettono di leggere ebook acquistati sul Kindle Store su eReader non legati in alcun modo ad Amazon.

– – –

(A.G. – Follow me on Twitter)

Segui la pagina Facebook di Plutonia Experiment

34 commenti

  1. Scaricato e letto. Complimenti, fa davvero venire i brividi leggere di una Milano alternativa come questa (soprattutto considerato che, vivendoci da sempre, conosco bene gli ambienti che hai descritto . Ottimo anche il finale, tutt’altro che scontato.

  2. Letto. E, infatti, mi sembrava di ritrovare atmosfere alla Borgo Pliss.
    Bel lavoro, dovresti trovare una mia recensione completa, tipo, dopodomani. 😉

  3. Posso chiederti come mai la virata horror finale? l’atmosfera di inquietudine di tutto il racconto mi è piaciuta molto, non riesco però a capire questa accelerazione sul finale, mi ha dato l’impressione di essere troppo veloce, quasi tirato via.

    Comunque complimenti, in alcuni momenti mi ha ricordato “nessun dove” di Gaiman. ^_^

    1. Intanto grazie mille dei complimenti 🙂 Il paragone mi inorgoglisce…

      Il finale lo volevo così, forte e a sorpresa. Immagino che a qualcuno possa non piacere (o piacere meno del previsto). Lo metto in conto tutte le volte che scrivo 😉

  4. Letta l’anteprima. Subito scaricato tutto. Molto interessante soprattutto per me che sono sempre alla ricerca di atmosfere lovercraftiane

  5. Finito oggi,complimenti per la creazione dell’atmosfera,non è mai semplice rendere misteriosi e interessanti i luoghi vicini geograficamente a noi,si sa no che “un ufo non potra’ mai atterrare a Lucca”…
    Concordo con l’altro lettore sul finale,mi è sembrato troppo veloce e un po’ “attaccato” a caso,ma i finali sono sempre un problema soprattutto nei racconti.
    Comunque adesso inizio a leggere il tuo”La nevicata”perchè sono davvero contento di avere trovato un autore interessante che non conoscevo a cui posso addirittura scrivere impressioni sulle sue opere.
    Alla prossima.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...